BASKET IN CARROZZINA, ANTIPASTO DI PLAYOFF SCUDETTO IN SERIE A

Nella penultima di stagione regolare si scontrano le prime quattro. In Serie B in campo per il ritorno dei quarti promozione.

 

Una contro l’altra le prime quattro della classe e prossime protagoniste dei playoff scudetto: il calendario della Serie A di basket in carrozzina offre per la penultima giornata di stagione regolare di sabato 2 aprile un vero e proprio antipasto di quella che sarà la battaglia per il tricolore, in un turno che si annuncia decisivo per stabilire gli accoppiamenti delle semifinali, al via nel weekend del 16 e 17 aprile. Santa Lucia Roma contro Porto Torres e Amicacci Giulianova contro Briantea 84 Cantù, quindi la prima contro la quarta e la terza contro la seconda, anche se gli equilibri in classifica sono tutt’altro che consolidati, con appena due punti tra ognuna delle quattro rivali. Se la situazione dovesse rimanere questa, la sfide di domani saranno anche quelle delle semifinali Scudetto, che si giocheranno in gara di andata e ritorno, con differenza canestri decisiva in caso di pareggio.

A Porto Torres la capolista Santa Lucia Roma punta a chiudere definitivamente il discorso primo posto (ore 18); forte della miglior difesa del campionato (poco più di 43 punti a partita concessi), i campioni d’Italia hanno già vinto due volte in stagione contro i sardi (69 a 62 un girone fa in campionato e 65 a 55 in semifinale di Coppa Italia). Una vittoria di Porto Torres invece rimescolerebbe clamorosamente le carte sia per il vertice che per il terzo posto; tra i sardi nelle ultime giornate prima della sosta pasquale, in crescita esponenziale il giovane britannico George Bates, diventato il secondo riferimento offensivo dopo il capocannoniere Matt Scott.

Ma le attenzioni di giornata saranno soprattutto rivolte su Giulianova, dove andrà in scena la prima da nuovo allenatore degli abruzzesi di Malik Abes, e proprio contro la UnipolSai Briantea 84 Cantù, la squadra che ha condotto a due scudetti e da cui ha divorziato al termine della passata stagione. Ma il match ha grandissima importanza anche per la classifica: l’Amicacci Giulianova, dopo lo shock dell’eliminazione europea e dell’esonero di coach De Luca, ha ancora tutte le possibilità di strappare il secondo posto ai vice-campioni d’Italia, dando un segnale di ritrovata competitività alle rivali. Di contro la UnipolSai Briantea84 Cantù, vincente all’andata 73 a 62 e in semifinale di Coppa Italia con ben più un netto 82 a 67, punta alla quindicesima vittoria stagionale, che di fatto blinderebbe la seconda piazza. Anche in Abruzzo, palla a due alle ore 18.

Ininfluenti ai fini della classifica gli altri tre match di giornata: alle ore 17 apre la partita tra HS Cimberio Varese e Dinamo Lab Banco di Sardegna, poi ancora alle 18 sia SBS Montello contro Padova Millennium Basket che S. Stefano Banca Marche contro la già retrocessa Laumas Elettronica GiocoParma.

Ma questo sarà un weekend importante anche per la serie cadetta, con il ritorno dei quarti di finale dei playoff promozione, con i match in programma tutti nel pomeriggio di sabato 2 aprile. Pronostico chiuso tra PDM Teviso e I Ragazzi di Panormus, con i veneti vincitori all’andata 93 a 38 (palla a due a Palermo alle ore 16); semifinale ipotecata anche per la SS Lazio Il Gioco del Lotto, che due settimane fa ha vinto 87 a 33 contro l’INAIL Olympic Bk Trapani (ore 15.30 a Roma); più aperte le ultime due sfide, con i Bradipi Circolo Dozza che cercheranno di difendere il 51 a 45 dell’andata contro le Generali Bic Genova (palla a due a Genova alle ore 17) e la Polisportiva Nordest che in casa (dalle ore 18) partirà dal 50 a 39 contro i Boys Taranto Basket INAIL.

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author