Basket in carrozzina: Giulianova continua a volare

Al termine della terza giornata della Serie A di basket in carrozzina, andata in scena sabato 7 novembre, sono tre le squadre che rimangono a punteggio pieno in testa alla classifica. Oltre alle solite SSD Santa Lucia Roma e UnipolSai Briantea 84 Cantù, da anni dominatrici delle stagioni italiane, la sorpresa è la DECO Group Amicacci Giulianova che strappa la terza vittoria consecutiva contro Porto Torres, al termine di un altro match sofferto e combattuto, proprio come accaduto la scorsa settimana a Varese.

La partita tra Giulianova e Porto Torres metteva uno di fronte all’altro Simon Munn, per anni bandiera della squadra sarda e ora nuovo centro degli abruzzesi, e Matt Scott, il miglior marcatore di questo inizio di campionato, e si annunciava come il match più incerto di giornata. Ancora una volta le attese non sono state tradite, e nel palazzetto di Alba Adriatica le due squadre sono rimaste a contatto per quaranta minuti, fino alla volata degli ultimi secondi. E’ un libero di Galliano Marchionni a 14’’ dalla sirena, dopo l’ennesimo canestro di Simon Munn (che chiuderà con un ventello), a fissare il punteggio sul 54 a 51 per i padroni di casa; inutile il tentativo disperato di Matt Scott, che non riesce nemmeno a costruirsi una tripla nell’ultima azione (per l’americano, altra grande partita da 27 punti). L’Amicacci Giulianova si ritrova così in testa alla classifica e può iniziare legittimamente a sognare, anche in vista dello scontro diretto della prossima giornata tra Cantù e Santa Lucia.

E a punteggio pieno c’è proprio anche il Santa Lucia Roma, impegnato sul campo dell’altra grande sorpresa di questa prima fase di stagione, la neo promossa Dinamo Lab Banco di Sardegna, a quota 4 punti dopo le prime 2 partite. I romani faticano più del previsto contro un avversario che si conferma competitivo e difficile da affrontare: dopo i primi 20 minuti di equilibrio, il Santa Lucia rompe gli indugi nel terzo quarto, quando piazza un parziale di 23 a 9 che indirizza definitivamente la partita verso il 71 a 49 finale. Bella la prestazione tra gli ospiti dell’azzurro Marco Stupenengo (14 punti in 33 minuti), mentre tra i sardi Simula chiude a 20 punti e 5 rimbalzi.

Terza squadra in vetta alla classifica è la UnipolSai Briantea 84 Cantù, che in serata supera senza particolari patemi il Padova Millennium Basket nel proprio esordio casalingo stagionale. Il finale dice 91 a 57, con i lombardi che portano in doppia cifra ben 5 giocatori (Raimondi a 11, Bell a 10, Carossino a 14, Sagar a 21 e il catalano Jordi Ruiz top scorer con 23 punti). Terza sconfitta in fila per Padova, nonostante i 21 punti di Sargent e la bella prova sotto canestro di Nicola Favretto.

Si rialzano le altre due lombarde: l’HS Cimberio Varese strapazza in casa il S. Stefano Banca Marche e sale a quota 4 punti in classifica (70 a 37 il finale con doppia doppia di Geninazzi), mentre la SBS Montello conquista i primi punti della propria annata andando a vincere sul campo della neo-promossa Laumas Elettronica GiocoParma (65 a 52).

Si torna in campo sabato prossimo, per un turno che potrebbe dire già molto degli equilibri in classifica, in vista soprattutto della Final Four di Coppa Italia del prossimo 16 e 17 gennaio, a cui prenderanno parte le prime 4 in graduatoria al termine del girone di andata.

 

I RISULTATI COMPLETI DELLA 3^ GIORNATA

HS Cimberio Varese – S. Stefano Banca Marche 70 a 37
Laumas Elettronica GiocoParma – SBS Montello 52 a 65
DinamoLab – SSD Santa Lucia Roma 49 a 71
DECO Group Amicacci Giulianova – GSD Porto Torres 54 a 51
UnipolSai Briantea 84 Cantù – PMB 91 a 57

LA CLASSIFICA

6 pti: UnipolSai Briantea 84 Cantù, SSD Santa Lucia Roma e DECO Group Amicacci Giulianova

4 pti: HS Cimberio Varese e DinamoLab Banco di Sardegna;

2 pti: GSD Porto Torres e SBS Montello;

0 pti: S. Stefano Banca Marche e Laumas Elettronica GiocoParma.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author