Basket in carrozzina, vincono tutte le grandi in serie A

Pronostici della vigilia rispettati ed equilibri invariati in classifica dopo la quattordicesima giornata di stagione regolare nella Serie A di basket in carrozzina. Nel turno giocato sabato 27 febbraio, vincono infatti tutte le prime 5: prosegue nella propria corsa il terzetto composto da Santa Lucia Roma capolista e UnipolSai Briantea 84 Cantù e DECO Group Amicacci Giulianova inseguitrici a 2 punti di distanza, mentre rimane grande favorita per l’ultimo posto nei playoff Porto Torres, che tiene lontana 4 punti la HS Cimberio Varese.

La giornata si è aperta a Roma, dove il Santa Lucia ha facilmente battuto l’ultima della classe Laumas Elettronica GiocoParma 97 a 39, tornando alla vittoria dopo la prima sconfitta in campionato rimediata sabato scorso contro la Briantea 84. Il match contro Parma, dall’esito pressoché scontato fin dalla vigilia, è stato occasione per vedere in campo giocatori che fin qui hanno avuto meno minutaggio tra i romani: da segnalare le belle prestazioni dei due giovani italiani Giulio Maria Papi (22 punti in 20 minuti di gioco) e del capitano dell’Under 22 Dario Di Francesco (12 punti con 6/11 dal campo).

Più complessa invece la vittoria della UnipolSai Briantea 84 Cantù a Sassari contro una Dinamo Lab aggrappata alle ultime speranze di rimanere in scia al quarto posto. I sardi sono partiti subito forte, mettendo in difficoltà i vice campioni d’Italia per tutta la prima parte di match, chiusa avanti 36 a 34. Nella ripresa però la Briantea 84 cambia marcia e a cavallo tra terzo e quarto quarto piazza il parziale decisivo per un 81 a 62 finale molto più largo però di quanto a lungo il campo non abbia fatto vedere. Cinque i giocatori in doppia cifra per i lombardi, con un Gaz Choudhry da 17 punti e Filippo Carossino da 13, mentre il miglior marcatore del match è stato Sanchez tra i sardi, con 20 punti messi a referto. Senza problemi anche la trasferta della DECO Group Amicacci Giulianova in Veneto contro il Padova Millennium Basket: super prestazione del veterano inglese Simon Munn (33 punti in 30 minuti) e vittoria 75 a 60. Buona anche la prova dell’azzurro Simone De Maggi (ancora in doppia cifra con 14 punti) in quella che è la dodicesima vittoria della sorprendente stagione degli abruzzesi.

Difende il quarto posto il GSD Porto Torres, che vince 58 a 48 contro un combattivo S. Stefano Banca Marche. Tra i sardi però decisiva la tripla doppia del miglior marcatore della Serie A Matthew Scott, che chiude a 12 punti, 16 rimbalzi e 10 assist, oltre all’ennesima ottima partita del giovane britannico Bates (23 punti e 7 rimbalzi). Tra i marchigiani, rimasti in partita fino all’ultimo, da segnalare i 15 punti di Cosimo Caiazzo. Rimangono 4 i punti di distanza tra i sardi e la prima inseguitrice alla zona playoff, la HS Cimberio Varese, che vince, non senza sofferenze, il derby lombardo in casa della SBS Montello 62 a 60. Decisivo un canestro a poco meno di un minuto dalla sirena di Jacopo Geninazzi, autore di 14 punti.

Si torna in campo sabato prossimo, per un turno cruciale nella corsa alla vetta della classifica: a Giulianova infatti si affronteranno la DECO Group e il Santa Lucia Roma, mentre la UnipolSai Briantea 84 Cantù ospiterà S. Stefano Banca Marche.

I RISULTATI DELLA 14^ GIORNATA

 

Santa Lucia Roma vs Laumas Elettronica GiocoParma 97 a 39;
Dinamo Lab vs UnipolSai Briantea 84 Cantù 62 a 81;
PMB vs DECO Group Amicacci Giulianova 60 a 75;
SBS Montello vs HS Cimberio Varese 60 a 62;
S. Stefano Banca Marche vs GSD Porto Torres 48 a 58.

 

LA CLASSIFICA DOPO LA 14^ GIORNATA

 

26 punti: Santa Lucia Roma

24 punti: UnipolSai Briantea 84 Cantù e DECO Group Amicacci Giulianova

20 punti: GSD Porto Torres

16 punti: HS Cimberio Varese

12 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna

8 punti: Padova Millennium Basket

6 punti: SBS Montello

4 punti: S. Stefano Banca Marche

0 punti: Laumas Elettronica Gioco Parma

 

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author