Basket Ravenna, la carica di Casini: "Sono pronto alla battaglia"

E’ stato il presidente Roberto Vianello ad introdurre il nuovo acquisto di OraSì Basket Ravenna, Juan Marcos Casini, giunto ieri in Romagna e già pienamente a proprio agio con i colori giallorossi: “Da qualche tempo insieme al dg Montini avevamo convenuto l’esigenza di allungare le rotazioni di una squadra che ci sembrava ben costruita e ben allenata, ma un po’ “corta” in termini numerici. E’ evidente che l’infortunio di Eugenio Rivali ha accelerato i nostri piani, portandoci a completare in poche ore questa tipo di operazione. Devo dire che questo intervento sul mercato è stato possibile grazie alla sensibilità di OraSì, che ha mostrato passione ed attaccamento alla nostra causa consentendoci di concretizzare questa possibilità nei tempi più consoni alle nostre esigenze. Ringrazio in particolare la famiglia Martini, determinante in questo intervento, e ringrazio Marcos, che ha accettato la nostra proposta in poche ore; sono convinto che porterà la “garra” tipica del popolo argentino e che possa essere la persona più giusta per la nostra situazione. Aspettiamo comunque con ansia il rientro di Rivali, il cui infortunio si è rivelato leggermente meno grave del previsto”.

Sulle condizioni di Rivali è intervenuto Mauro Montini: “Il tempo di attesa minimo è di tre settimane, poi sarà la reazione alle terapie a determinare l’evoluzione della situazione. Devo dire che la collaborazione di un centro medico di alto livello quale Ravenna 33 è determinante per la gestione di questo tipo di infortuni, sia dal punto di vista della diagnosi, sia perché permette di guadagnare tempo sulla rieducazione: grazie al lavoro del dottor Cirilli e del suo staff contiamo di rimettere in campo Eugenio nelle migliori condizioni fisiche nei tempi più rapidi possibili. Quando Eugenio rientrerà, anche la nostra squadra potrà dire la sua….”
Poi il dg giallorosso ha introdotto Casini: “Già nelle scorse settimane c’era stato un primo abboccamento tra le parti, poi l’infortunio di Rivali ha accelerato i tempi. Mi ha fatto piacere che il presidente si sia fatto trovare allineato alle preoccupazioni mie e di coach Antimo Martino lunedì mattina, dandoci mandato per procedere all’operazione. Devo dire che Marcos ha dimostrato grande entusiasmo per questa avventura, partendo mercoledì mattina all’alba per essere in città il prima possibile. Siamo convinti di avere ingaggiato un giocatore solido, il migliore tra quelli che si potevano prendere in considerazione in questo momento della stagione. Per vederlo al meglio sarà necessario un tempo di inserimento che credo possa essere rapido, poiché nella nostra squadra c’è voglia di giocare insieme: questo non potrà che facilitare il compito di Marcos”.
La parola è poi passata a Casini: “Sono in buona forma, in estate ho mantenuto un buon ritmo di lavoro sia in Argentina che in Italia, e vengo da una settimana di allenamento con Cantù. Devo riprendere ritmo sul gioco 5 contro 5 e devo conoscere i giochi della squadra, ma sin dal primo allenamento abbiamo cominciato a lavorare sodo e penso di poter essere inserito nel giro di 2-3 giorni. Sono contento dell’accoglienza dimostrata dallo staff tecnico e dai compagni, ho trovato un bello spirito di squadra e la voglia di dare il 100% da parte di ciascuno. Il mio ruolo? Sono una guardia, ma al bisogno ho ricoperto anche la posizione di playmaker o di ala: sono un giocatore disposto a sacrificarsi per la squadra”.

 

Incalzato dai giornalisti sul proprio punto di forza, Casini non ha dubbi: “La metà campo difensiva è la mia preferita. Mi piace difendere, recuperare palloni e giocare in contropiede, dove sono bravo a farmi trovare pronto per gli scarichi dei compagni. La partita di Imola? Sarà un piacere ritrovare il mio concittadino Prato, il mio compagno di Jesi Maggioli, o il mio grande amico Amoni. Si tratta di un match difficile perché affronteremo una squadra in grande salute, ma con le nostre armi potremo farci trovare pronti alla battaglia”.

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author