Basket Recanati, prosegue la marcia di avvicinamento allo scontro salvezza contro Forlì

Prosegue a buon ritmo la preparazione dell’US Basket Recanati in vista di quello che a ragion veduta è definito “LO SCONTRO SALVEZZA” contro l’Unieuro Forlì in programma domenica alle ore 18.00 al PalaPrometeo Estra “L.Rossini” di Ancona. Arroccata nel suo quartier generale del PalaCingolani di Recanati, la squadra di Giancarlo Sacco si prepara a vivere un momento forse decisivo della sua stagione ospitando i romagnoli di Valli che seguono i gialloblu di appena due punti e sono attualmente ultimi in classifica.
La squadra lavora sodo e ha finalmente riabbracciato al suo interno sia Attilio Pierini che Federico Loschi. Il capitano aveva già dato segnali positivi nel match amichevole contro Jesi della scorsa settimana, il recupero dall’intervento alla caviglia sembra essere completato e quindi l’indomito “Attila” può tornare al suo posto. Stesso dicasi per Loschi che ha smaltito il fastidio procurato dalla fascite plantare dopo oltre un mese di stop e ed è rientrato nei ranghi. Forfait invece per il giovane Riccardo Andrenacci che si è procurato una forte distorsione alla caviglia sinistra e dovrà rimanere a riposo per un paio di settimane.
Dopo la doppia seduta del mercoledì, la squadra ripeterà lo stesso copione oggi con appuntamento alle 10.00 al PalaCingolani e nel pomeriggio (ore 18.00) al PalaPrometeo Estra “L.Rossini” di Ancona, teatro del big-game di domenica. Venerdì 10 è prevista soltanto la seduta pomeridiana (ore 17.30 di nuovo a Recanati), sabato rifinitura ad Ancona e domenica mattina la solita sessione di tiro che precederà di poche ore la palla a due delle ore 18.00.
Prosegue parallelamente anche l’organizzazione della partita con la Società del Presidente Pierini intenta a coinvolgere il maggior numero possibile di spettatori in un pomeriggio dove è previsto il pubblico delle grandi occasioni. Da Forlì è annunciato un vero e proprio esodo con la Società romagnola che ha strutturato una importante campagna promozionale incentivando al massimo i suoi tifosi a seguire la squadra nella comoda trasferta anconetana. Sei pullman già riempiti nella giornata di mercoledì e altri ancora pronti a esserlo, la vicinanza geografica facilita ovviamente lo spostamento anche con mezzi privati. Di certo al palasport di Ancona la squadra di Giorgio Valli non sarà sola. L’US Basket Recanati nella giornata di mercoledì 8 marzo ha inviato a Forlì 450 biglietti per agevolare una maggiore affluenza di pubblico ospite e far si che il match salvezza diventi anche una festa del basket di Serie A2 coinvolgendo più sportivi e tifosi possibili. Nell’occasione la Società leopardiana ha deciso di aprire il settore gradinata dietro le panchine dove verranno sistemati i tifosi forlivesi. Un fatto che in questa stagione era già successo contro Roseto e nel derby contro Jesi. Per rispondere alla grande affluenza di tifoseria ospite, l’USBR ha da parte sua messo in piedi delle speciali convenzioni con la società partner del CAB Stamura. Ingresso gratuito per tutti i tesserati del Minibasket e Settore Giovanile della società anconetana, genitori e accompagnatori a 5€. E’ davvero facile prevedere quindi l’arena dorica con una cornice di pubblico mai vista in questa stagione.

Commenta
(Visited 32 times, 1 visits today)

About The Author