Basket Roma, nasce il progetto 'Born in the USA'

🛫Da oggi viviamo il sogno della pallacanestro negli Stati Uniti.🛬

Il Basket Roma è entusiasta di comunicare la nascita del suo progetto: “Born In the USA”; tutti i tesserati del Basket Roma potranno avere un canale preferenziale per vivere il sogno del basket nei college statunitensi.
Un progetto di enorme valore per tutto il nostro movimento, in collaborazione con Athletes Usa, l’agenzia numero 1 al mondo per costruire il futuro educativo/professionale dell’atleta-studente, con l’opportunità di giocare a pallacanestro nei college USA.

La prima ad aprire la strada a tutti i nostri futuri atleti è Giulia Bongiorno, reclutata dalla Florida International University nella squadra universitaria di NCAA Division 1 Panthers FIU, alla guida della head coach Tiara Malcom e l’assistente coach Miles.
Giulia, una vera “Born & raised” e da oggi “Born in the USA”!

Le parole di Giuliano Maresca: “Il percorso di Giulia rappresenta l’obiettivo e le aspettative, non solo cestistiche, che abbiamo su tutti i nostri ragazzi. Vogliamo aiutarli a pensare in grande il loro futuro, in base alla proprie capacità in campo e fuori. La pallacanestro inoltre può essere un potentissimo strumento di integrazione per agevolare l’esperienza di studio del ragazzo/a. Sono veramente felice e ringrazio personalmente l’Athletes Usa, nella figura di Francesco Tebano, per aver scelto noi come società di lancio di questo straordinario progetto in Italia. Da oggi non solo Born & Raised, ma anche Born in the USA”.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Basket Roma.

Commenta
(Visited 169 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info