Basket School Messina-Green Basket Palermo 73-76, gli ospiti s'impongono nel finale

L’ottovolante del PalaTracuzzi strizza l’occhio ai biancoverdi: in una partita colma di emozioni il Green Basket archivia il primo successo stagionale battendo in trasferta Basket School Messina per 73-76.

Decisiva la bomba di Gentili a 16” dalla fine, ma la reazione dei palermitani dopo la sconfitta con la Costa d’Orlando è pura poesia. Parte forte il Green con un canestro di avvicinamento di Tagliareni e una tripla di Lombardo. Messina va subito in apnea mentre gli ospiti si mostrano letali in contropiede: prima Gentili in transizione e poi Tolliver con un’inchiodata su assist di Lombardo portano il Green sullo 0-9 dopo 3’ di gioco. I padroni di casa ritrovano ossigeno grazie ai canestri di Weglinski e Hodges, bravi ad infierire su un paio di cattive rotazioni della difesa avversaria, ma i ritmi dei palermitani risultano alla lunga insostenibili: Blanks s’incunea in area e converte un facile appoggio che vale il 13-21 dopo i primi 10’.

La furia offensiva di Lombardo e Gentili non si placa nel secondo periodo e propizia la prima fuga Green sul 18-30 con due triple in sequenza. Il Basket School mette a punto qualche aggiustamento in difesa e schiarisce le idee in attacco, dove riesce a scardinare l’insidiosa zona Green: sono sempre gli statunitensi a ricucire lo scarto fino al 32-37. Sul time-out immediato di coach Verderosa arrivano risposte incoraggianti, Muratore segna da tre  dalla punta e i biancoverdi tengono a bada gli “scolari”, 34-42 all’intervallo lungo.

Dopo due periodi interlocutori, il Basket School trova la formula giusta per far male: l’asse Hodges-Weglinksi funziona a meraviglia, Carnazza fa la voce grossa dal perimetro con una tripla ad altissimo coefficiente di difficoltà, e la rimonta è subito servita, con i locali avanti 56-51 ad una manciata di minuti dalla fine del quarto. La risposta del Green, che adegua la difesa tornando a uomo, arriva dalla panchina: Giancarli e Trevisano suonano la carica dall’arco, consentendo ai palermitani di rimettersi in carreggiata sul 59-57 con ancora 10’ da giocare.

Al PalaTracuzzi, il tabellone è un elastico continuo, a seconda dei tanti tiri da tre messi dalle due squadre: Messina prova a piazzare l’allungo definitivo ma i biancoverdi restano a contatto grazie al lavoro sotto i tabelloni di Tolliver, implacabile a rimbalzo (per lui una doppia doppia, 12 punti e 15 rimbalzi). Se sugli extra possessi il Green fa le sue fortune, i locali però trovano sempre le energie per ripartire e grandi realizzazioni dall’arco (incredibile una conclusione di Carnazza allo scadere dei 24”): Trevisano, Lombardo e Blanks, con un due su due dalla lunetta, ribaltano il risultato portando gli ospiti sul 62-67. Subito dopo Hodges accorcia dall’arco e Lombardo riapre la forbice con il piazzato del +1 a 2’ dalla fine. L’ultimo minuto è una giostra vietata ai deboli di cuore: Soldatesca pesca la tripla che vale il controsorpasso, il Green in attacco chiama un timeout e coach Verderosa disegna un buon gioco: rimessa di Gentili per Blanks (in uscita dal blocco di Lombardo), che con un consegnato trova Gentili. La tripla dall’angolo della guardia ostiense spezza le gambe ad un’indomita Messina, che perde malamente l’occasione del sorpasso con Weglinski e, nel successivo gioco del fallo sistematico, cede consegnando al Green la prima vittoria stagionale per 73-76.

 

Basket School Messina-Green Basket 73-76

Green Basket – Blanks 12, Gentili 17, Tagliareni 4, Lombardo 19, Tolliver 12; Trevisano 6, Giancarli 3, Muratore 3, Forzano, Mantia ne, Vitale ne. All. Verderosa, Vice: Muratore.

Basket School Messina – Hodges 18, Calarese 4, Buono 16, Soldatesca 9, Weglinski 13; Carnazza 13, Marabello, Calderazzo,Di Dio ne, Trimarchi ne, Bostorivo ne. All. Baldaro, Vice: Panghì.

Arbitri: Luca Fichera di Aci Catena (CT) e Alvin Perrone di Catania.

NOTE
Parziali: 13-21, 21-21 (34-42), 25-15 (59-57), 14-19 (73-76)
Falli: Green  16 – Messina 14. Tiri liberi: Green  8/10 – Messina 10/13.
Uscite per falli: Carnazza (Messina).

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Green Basket Palermo

Commenta
(Visited 57 times, 1 visits today)

About The Author