Basket Venafro - Il Globo Isernia 40-72

CAST ENERGIE BASKET VENAFRO – IL GLOBO ISERNIA – 40/72
Parziali 15/19 – 28/32 – 36/55

CAST ENERGIE BASKET VENAFRO: Potena 2,Russo 8; Durante F. 12; Mastrantuono ; Di Lauro M. ; Giannini D. ; Minchella R. ; Migliarino ; Capocci M. 6 ; Zeoli M.; Durante S. 2; Petrecca N. 8 . Allenatore: Valente
Il Globo Isernia: Melchiorre 6; Bracci J. 6; Triggiani ; D’Amico 3; Bisciotti 11, Rianna 16; Del Vecchio 23; Ricci 5; Bracci M. 2; Brighi ne; Preite; Allenatore: Cardinale
Note:
Arbitro: Bernardi, Chiacchiari

Sabato di derby a Venafro ed anche di preludio per quello più importante che si svolgerà sempre fra queste mura Domenica prossima, fra le stesse compagini, ma nel campionato DNB.
Il paragone è improponibile fra le due categorie, anche se Il Globo Isernia milita nel campionato promozione regionale con gli stessi uomini che giocano nella DNB, cosa invece diversa per la Basket Venafro dove alcuni del nostro vivaio ben figurano in DNB e che in questo campionato presenta solo ed esclusivamente i nostri uomini, il nostro vivaio che comunque ha sempre dato belle soddisfazioni. Uomini che hanno avuto il coraggio, negli scorsi anni, di confrontarsi nel campionato campano con compagini e giocatori che provenivano da categorie superiori.
Dopo questa premessa, passiamo alla cronaca.
Coach Cardinale, sa che sottoporre i giocatori a due gare a poche ore una dall’altra potrebbe far affaticarli e se avesse potuto avrebbe rinviato questa partita, ma non è stato possibile, per questo nella prima frazione di gioco fa entrare sul parquet venafrano ragazzi del suo vivaio, con solo qualche innesto momentaneo dei più forti forestieri.
Dalla nostra parte, coach Valente, quest’oggi non in forze nella squadra, ha dalla sua e può contare sul duo che soprannomineremo “black&decker”. Stiamo parlando di Nicandro Potena, assist man e Felice Durante realizzatore, che nel primo tempo faranno vedere delle cose spettacolari, una bella intesa che forerà diverse volte la difesa avversaria. Buona vena realizzativa, nel primo tempo la avranno Petrecca e soprattutto capitan Russo.
Gli ospiti da parte loro applicano per quasi tutta la partita un pressing ossessivo, anche se nel primo tempo non li farà allungare di molto, anzi i nostri gli riescono facilmente a restare attaccati, infatti a metà gara, il tabellone luminoso segnerà CAST ENERGIE Basket Venafro 28, Il Globo Isernia 32.
Coach Cardinale capisce che deve “sacrificare” qualcuno dei suoi “stranieri” per far sua questa partita, infatti dagli ultimi minuti del primo e per quasi tutto il terzo quarto inserisce nel quintetto il ventenne Del Vecchio. Scelta che si dimostrerà determinante. Ruba palla, schiaccia, infila tripla, Del Vecchio farà vedere un vasto repertorio di realizzazioni. Nei suoi dieci minuti in campo, sarà capace di segnare, sempre e solo lui ben 15 punti consecutivi. I nostri non riescono a contrastarlo, sarà solo il premiato duo, Potena-Durante F. e una tripla del buon Petrecca a segnare i punti messi a referti, nel terzo periodo.
Un quarto nettamente vinto da Del Vecchio, ops scusate, da Il Globo con un netto 8/23.
Nell’ultimo quarto continua il predominio dei Pentri che porteranno a casa la vittoria finale.
Potrebbe sembrare poco, ma a pochi minuti dalla fine, la magnifica realizzazione di Capocci, sarà secondo noi, la perla della gara, una cosa che ha fatto strofinare gli occhi dalla meraviglia. Un’altra bella realizzazione la metterà a segno Salvatore Durante. Saranno le uniche due realizzazioni di questo ultimo quarto per la nostra squadra, ma valgono tantissimo!
Riassumendo sconfitta doveva essere e sconfitta è stata, ma non certo un allenamento per la squadra ospite come qualcuno pensava prima della partita. Ora appuntamento al prossimo derby, dove le forze in campo saranno ben altre.
Per quanto riguarda la squadra di coach Valente, un ottimo primo tempo quando le forze in campo erano più o meno uguali, cosa su cui continuare a lavorare per ben sperare sui prossimi impegni della stagione.

Luigi Cancelli
Ufficio Stampa Basket Venafro
www.basketvenafro.it

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author