Basket Veroli - Novipiù Casale, pregara

Junior nuovamente in trasferta, opposta a Veroli
Domenica sera (ore 18.00) Basket Veroli – Novipiù. Video streaming su ilmonferrato.it e radio su Radio Van D’A

E’ una Junior ferita quella che partirà alla volta di Frosinone per incrociare le armi con Veroli. Ferita che accende ancor più la voglia di rivalsa, dopo lapesante sconfitta maturata a Verona, al cospetto della capolista Tezenis. I ragazzi di coach Ramondino sono pronti a lasciare energie e cuore sul parquet per avere la meglio dei ciociari.

GLI AVVERSARI – Reduce da un’annata che l’ha vista tra le sorprese più positive, guidata dal ‘nostro’ coach Marco Ramondino, Veroli ha vissuto un’estate travagliata, spinta verso l’oblio. A sorreggere e sostenere il grande lavoro svolto in questi anni dal sodalizio di patron Zeppieri è giunta la Stella Azzurra, compagine d’eccellenza nel panorama giovanile nazionale. Scontata quindi la scelta di puntare su un roster nuovo, composto dai ragazzi del vivaio. Giovani che rappresentano il futuro della società, ma capaci di un presente già importante, come Andrea La Torre, Valerio Cucci, o Alessandro Grande. La Torre è un’ala bidimensionale di 202, classe ’97, pronto ad esplodere in un campionato che gli permetterà di completare il suo percorso formativo. Grande, un playmaker del ’94 che ha vissuto la sua prima stagione professionistica 13-14 in quel di Verona, mentre Cucci è un lungo di grande solidità (4,6 rimbalzi di media in stagione), nonostante i suoi 19 anni. Per aggiungere esperienza ad un roster giovane, il dimissionario ds Martinelli ha scommesso su due Usa prelevati direttamente dalla A2 Silver: Alex Legion è una guardia di grande capacità realizzativa (autore di 20 punti nella sconfitta con Barcellona, domenica scorsa), in grado di spaccare il match con strisce importanti nei suoi momenti ‘on fire’, mentre Matthew Shaw è un lungo dotato di poca tecnica ma molto atletismo, capace di segnare dalla lunga distanza. Caratteristica che gli permette di completarsi al meglio col centro Jakub Wojciechowski. L’ex Torino sembra aver trovato la sua dimensione in terra di ciociaria, realizzando 12 punti di media a partita in questo primo scorcio di campionato.
I PRECEDENTI – Sono dodici i precedenti tra Casale e Veroli, con i rossoblù in vantaggio 7-5. Nel 2008 e nel 2009 le vittorie più nette della Junior (+13), L’anno scorso, la Novipiù perse entrambe le partite: il Basket Veroli guidato da coach Ramondino (oggi in rossoblù), costrinse la Junior alla doppia resa. Nel match di ritorno giocato al PalaSport di Frosinone il 6 febbraio, Casale fu superata 77-68 con 22 punti segnati dalla coppia Tomassini-Blizzard.
IL BORSINO – Il roster di coach Ramondino sarà ancora privo del capitano Niccolò Martinoni. In forte dubbio anche Brett Blizzard e Povilas Butkevicius che proveranno a recuperare per domenica.
INFO UTILI – Si gioca Domenica 16 Novembre al PalaSport di Frosinone, con palla a due alle ore 18.00. Diretta live dell’incontro Basket Veroli – Novipiù Casale su ilmonferrato.it, visibile su pc, smartphone e tablet. Collegamento a partire dalle ore 18.00. La gara sarà inoltre raccontata in diretta sulla web radio ufficiale Radio Van D’A.

RAMONDINO: “VEROLI SQUADRA GIOVANE MA DOTATA DI GRANDE TALENTO OFFENSIVO” – “Andiamo a Veroli con grossi dubbi sulla squadra che riusciremo a schierare, dovendone poi valutare anche le rotazioni. Blizzard e Butkevicius proveranno a recuperare dai rispettivi problemi fisici, ma anche nell’eventualità di un loro impiego, saranno costretti a giocare sul dolore. Dal canto suo, Veroli è squadra giovane, capace di alti e bassi all’interno della gara. Nelle ultime due gare casalinghe vinte, hanno mostrato tutto il talento offensivo di cui sono capaci, trovando sempre nuovi protagonisti in chiave positiva, capaci di spaccare il match in qualsiasi momento”.

TOMASSINI: “GIOCHEREMO SULLE DIFFICOLTÀ, DANDO COMUNQUE IL MASSIMO” – “Torno a Veroli dopo una stagione esaltante, chiusa con la conquista dei playoff. Ritroverò tanti amici e sarà una bella emozione. Conosco poco la squadra di questa stagione, rinnovata nella sua globalità, con tanti giovani futuribili e di cui si dice un gran bene. Giocheremo sulle difficoltà, dando il massimo per conquistare la vittoria”.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author