Battaglia Cassolnovo, ennesimo anno zero: via ad una nuova rifondazione

Sarà l’ennesimo “anno zero” per il Battaglia Cassolnovo. La società del presidente Paolo Riccio, che in panchina conta sull’esperienza di coach Alfonso Zanellati, si prepara all’ennesima rifondazione. Si tratta del resto di una sorta di filosofia societaria: pescare potenziali talenti nel sommerso e lanciarli ai piani superiori. Questo comporta però spesso la necessità di ricostruire. Sarà così anche quest’anno: difficile ad esempio che il lituano Pocius torni in Lomellina: la sua stagione, con tabellini pesanti, ha suscitato l’interesse di diverse società italiane. L’esperto Degrada, a 38 anni, ha ceduto alle lusinghe della Sanmaurense Pavia accettando un biennale con opzione sul terzo. Così ancora una volta si dovrà pescare a piene mani dal settore giovanile e andare a cercare qualche pedina in grado di consentire al Battaglia di sorprendere per l’ennesima stagione.

Umberto Zanichelli
Commenta
(Visited 63 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.