Battipaglia vince con autorità sul campo della Neapolis Casavatore: finisce 63-83

L’inizio della gara è subito di marca Battipaglia, che infila il parziale di 2-11 dopo soltanto 2’ e mezzo di gioco. Un vantaggio che gli ospiti riescono a legittimare per tutta la prima frazione, che si chiude sull’11-28. Ottima difesa e buon gioco in contropiede, le chiavi del dominio della Treofan; troppo confusionario, invece, l’attacco della Neapolis. Nel secondo periodo, Trapani prende per mano la squadra, pur sbagliando diversi tiri aperti. Nastri, per i padroni di casa, riduce lo strappo nel finale di primo tempo, che dirà 32-50. Pesano, per Casavatore, le assenze del top scorer Riccio e del capitano Angelino, che purtroppo ha già terminato la sua stagione.

Al rientro dagli spogliatoi, lo spartito non cambia: la Neapolis cerca con azioni individuali di rifarsi sotto, ma il nervosismo gioca a loro sfavore. Battipaglia, infatti, si porta sul +24 prima col tecnico sanzionato ad Acanfora, poi allunga sul 47-73 in chiusura di terzo quarto. Spazio alla panchina nell’ultimo periodo, con gli ospiti che, sicuri del vantaggio, calano l’intensità difensiva, per il risultato che alla fine dirà 63-83. E’ Trapani, l’uomo partita della PB63.

BASKET CASAVATORE-TREOFAN BATTIPAGLIA 63-83 (11-28, 32-50, 47-73)

Casavatore: Nastri 12, Cavallaro 15, Acanfora 8, Illiano, Di Cristofaro, Esposito M. 10, Vivolo 4, Capuano 11, Esposito G. 5. Coach: Cupito

Treofan: Fabiano 7, Cucco 1, Pagano 1, De Martino 5, Trapani 19, Giorgi, Ambrosano 9, Volpe, Ausiello 19, Visconti, Esposito 22. Coach: Menduto

Ugo Amato

Commenta
(Visited 149 times, 1 visits today)

About The Author