Bawer Olimpia Matera, incontro cruciale con Jesi al termine di una settimana complessa

Avrà luogo al Palasassi domenica 31 gennaio 2016, con inizio alle ore 18.00, l’atteso incontro di pallacanestro tra Bawer Olimpia Matera e Aurora Basket Jesi, diciannovesima giornata (quarta di ritorno) del campionato di Serie A2 – Girone Est.

A poco più di dieci giornate dal termine del torneo, i materani sono chiamati a districarsi dalla relazione pericolosa con l’ultimo posto in classifica – con i quattro punti sin qui conseguiti nel girone di andata – tentando un recupero verso i diretti avversari, in primis Recanati  – che insiste a quattro lunghezze di distanza, a quota otto – con cui Matera regolerà i conti in casa nello scontro diretto del 21 febbraio prossimo.

In settimana, vi sono stati due eventi che meritano la giusta considerazione nella lettura della partita dell’ultimo del mese: l’ingaggio di Federico Lestini, ala grande di 2.03 versatile ed efficace, e l’esonero di coach Gresta, sancito dall’esecutivo societario soltanto venerdì pomeriggio. Ora la squadra della città dei Sassi è affidata a Dimitri Patella, l’unico a poter raccontare per intero il campionato, avendo svolto il ruolo di assistant coach sia con Gresta, sia con il suo predecessore Cadeo. Patella potrà contare sulla disponibilità di tutti i giocatori.

Jesi vanta sei vittorie in tutto, con dodici punti all’attivo, di cui dieci guadagnati in casa e due in trasferta: in casa con Matera il 25/10/2015 (#4 – 82/76), Treviglio l’8/11/2015 (#6 – 77/71), Trieste il 20/12/2015 (#13 – 75/70), Verona il 3/01/2016 (#15 – 77/73) e domenica scorsa a Recanati il 24/01/2016 (#18 – 86/83); in trasferta soltanto nello scontro diretto con Recanati il 18/10/2015 (#3 – 72/79).  Per la Bawer Olimpia Matera, restano due le vittorie in tutto – entrambe in casa: il 4/10/2015 con Treviglio (#1 – 85/73) e il 12/11/2015 con Bologna (#7 – 71/59).

Dunque il fattore campo potrebbe influire negativamente sul rendimento degli ospiti e positivamente su quello dei padroni di casa: una ragione in più, perché – da più parti – giungano convinte sollecitazioni affinché il pubblico sia presente, numeroso e partecipe, per tutta la durata dell’incontro. Ne è convinto Franco Del Moro, direttore generale dell’Olimpia: “Questa è una partita molto importante, siamo tutti concentrati e positivi sul buon esito del match. Tuttavia i nostri ragazzi hanno bisogno di sentire l’affetto, il supporto, la spinta dei nostri tifosi. Ho parlato con alcuni dei supporter – capisco che non siano soddisfatti della posizione in classifica – però ho visto tutti gli allenamenti da quando sono qui, e posso garantire che sono giocatori che si impegnano; è vero, talvolta possono sbagliare, ma se non sentono il supporto dei tifosi si demoralizzano. Sono fermamente convinto che avere i tifosi sempre al fianco dei nostri giocatori che scendono in campo rappresenti il più grande acquisto che potrà fare l’Olimpia, i ragazzi decuplicheranno le loro forze, abbiamo bisogno di loro, con grande forza e temperamento. Siamo tutti concentrati in un unico obiettivo, ma il primo mattone è la tranquillità dei giocatori che scendono in campo, a partire dalle tribune.”

Gli fa eco Gianni Cantagalli, guardia e capitano dei materani: “Siamo pronti per affrontare una partita importantissima, decisiva per le sorti della stagione e soprattutto per il morale della squadra. Dobbiamo assolutamente vincere, lottando per quaranta minuti senza mollare mai, è categorico l’obbligo di portarci a casa questi due punti e dare inizio a un nuovo campionato. Per ottenere questo risultato, abbiamo bisogno dell’apporto di tutto il pubblico, desideriamo che il PalaSassi sia pieno e giochi davvero da sesto uomo in campo, al nostro fianco. Anche se il periodo non è dei migliori, dobbiamo uscire da questa fase prima possibile, cercando di vincere a tutti i costi: per questo motivo, chiediamo al pubblico di stare dalla nostra parte”.

Arbitreranno l’incontro Enrico Bartoli di Trieste, Marco Marton di Conegliano (TV) e Leonardo Solfanelli di Livorno (LI); la telecronaca in diretta verrà trasmessa in streaming sul canale web LNP TV.

Angelo Tarantino
Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author