BCC Agropoli, mercoledì da leoni contro l'Angelico Biella

La BCC Agropoli vince contro l’Angelico Biella per 79-68 nel turno infrasettimanale del  girone Ovest e sale a quota 26 in classifica. La squadra di Antonio Paternoster, sospinta dal caloroso pubblico casalingo, conquista due punti preziosi e riscatta la brutta sconfitta nella Capitale contro l’Acea Roma. Partita equilibrata contro i piemontesi che hanno ceduto solamente nell’ultimo periodo, quando i delfini hanno messo la freccia ed archiviato positivamente l’ennesima pratica al PalaDiConcilio. Nel primo quarto, sono gli ospiti a chiudere in vantaggio con il punteggio
di 16-22. I primi punti della gara arrivano dopo due minuti di gioco grazie ad un botta e risposta Freguson-Trasolini. Saunders è incisivo sotto canestro per Biella, ma la BCC è determinata e grintosa. Il secondo quarto si apre con due triple di De Paoli che regalano il pari ai cilentani. L’equilibrio persiste per tutto il secondo quarto quando padroni di casa ed ospiti giocano punto a punto. La conferma arriva dal tabellone che all’intervallo segna 36-37. Lo spettacolo continua nel terzo quarto. Gli ospiti allungano di +9, trascinati dal solito Saunders, e l’Agropoli sembra soffrire. Trasolini e Tavernari suonano la carica, Santolamazza firma il sorpasso (48-47). Da quel momento in poi, anche nel terzo periodo si gioca punto a punto. E, infatti, quando mandano dieci minuti da giocare, il punteggio è di 57-57. All’inizio dell’ultimo quarto, la BCC mette subito la freccia e realizza il primo allungo importante (64-59). Gli ospiti cercano di ricucire lo strappo, ma i delfini difendono bene e mettono al sicuro in risultato (79-68). Alla sirena finale, la BCC Agropoli del presidente Giulio Russo può gioire e festeggiare la vittoria dinanzi al pubblico delPalaDiConcilio.

Antonio Paternoster (coach) – “È stata una vittoria importante contro una squadra in salute. Sono stati tutti encomiabili, dai titolari alla panchina. Ci tenevamo a riscattare la sconfitta contro Roma e l’abbiamo dimostrato giocando con grande determinazione. Abbiamo avuto un approccio timoroso solo nei primi minuti, poi abbiamo iniziato a giocare come sappiamo ed abbiamo ottenuto altri due punti preziosi. Questa vittoria ci dà morale e ci consente di allungare dalle zone calde della classifica. Ora ci godiamo la vittoria e da domani penseremo al derby
contro Scafati”.

Jonathan Tavernari: “Sono molto contento per la vittoria. Volevamo riscattare la prova brutta di Roma e ci siamo riusciti. Abbiamo ottenuto una vittoria di grinta, di cuore, contro una buona squadra come Biella. Sapevamo che non sarebbe stata facile, ma abbiamo giocato molto bene. Obiettivo? Guardiamo sempre alla salvezza e poi dopo la salvezza penseremo ad altro. Adesso dobbiamo pensare solamente al derby di Scafati, sperando di fare bene”.

 

BCC Agropoli – Angelico Biella: 79-68
Parziali: 1Q 16-22; 2Q 20-15; 3Q 21-20; 4Q 22-11.

BCC Agropoli: Santolamazza 13, Roderick 10, Carenza 3, Tavernari 15, Trasolini 21, Bolpin, Di Prampero 11, De Paoli 6, Manfrè, Guaccio, Bovo, Stano. Coach: Paternoster.

Angelico Biella: Ferguson 27, Infante 8, Venuto, De Vico 10, Saunders 12, Banti 2, La Torre 1, Pollone, Rattalino, Pierich 8, Svoboda. Coach: Carrea.

Arbitri: Pepponi, Di Toro, Marota.

Note: spettatori circa 800.

 

Antonio Vuolo

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author