BCC Agropoli, vittoria contro l'Acea Roma e primato in classifica

È stata una tripla di Tavernari ad 1″ dalla fine a far esplodere la gioia del PalaDiConcilio, gremito come nei precedenti appuntamenti casalinghi. La BCC Agropoli, infatti, ha chiuso la gara contro l’Acea Roma per 69-68. La
partita è stata caratterizzata da una grande equilibrio. Nel primo periodo, i cilentani chiudono con un parziale di +3 (23-20). Olasewere e Voskuil rispondono punto su punto alla BCC Agropoli, trascinata sul parquet dal rientrante Roderick.

Le due squadre si equivalgono anche nel secondo periodo, con Roma che chiude in vantaggio (35-36). Nel terzo quarto, non cambia il tema della sfida del PalaDiConcilio. La squadra di coach Paternoster recupera e prova ad allungare, ma Maresca e compagni non mollano. Il parziale sarà di 54-52. Nell’ultimo periodo succede di tutto, con Roma che riesce nuovamente a portarsi in vantaggio. Ma ad 1″ dalla fine è una bomba di Tavernari a far esplodere il PalaDiConcilio.

Prima della partita, inoltre, è stata consegnata una targa a Davide Serino, uno dei protagonisti nelle ultime due stagioni con la casacca della BCC Agropoli. Inoltre, prima della palla a due, è stato osservato un minuto di raccoglimento per ricordare nel tredicesimo anniversario della sua scomparsa, Andrea Di Concilio, il cestista agropolese morto in un incidente stradale nel 2002.

Dichiarazioni:

Antonio Paternoster (coach) – “È stata una partita combattutissima contro Roma. Siamo soddisfatti e contenti però per aver regalato un’altra gioia a questo splendido pubblico. Sapevamo già che, al di là della classifica, sono una buona squadra e l’hanno dimostrato nel corso di tutta la gara. Hanno spezzato il nostro ritmo partita e limitato il
nostro gioco di transizione in attacco. Noi, però, ci abbiamo creduto fino alla fine e siamo riusciti ad ottenere altri due punti importantissimi per la classifica. Non abbiamo mai perso il controllo dei nervi, abbiamo fatto vedere tutto il nostro cuore ed il nostro carattere. C’è da dire anche che non eravamo al top. Roderick era reduce da un infortunio e si era allenato poco in settimana, lo stesso Trasolini si era allenato poco per un problema alla schiena. Al di là di
ciò, sapete però che a me non piace mai trovare attenuanti e faccio i complimenti a tutti i miei ragazzi per la prestazione offerta questa gara”

Riccardo Santolamazza (capitano) – “Sono felicissimo per questa vittoria. Ci abbiamo creduto fino alla fine e siamo stati premiati. È stata una partita molto equilibrata, giocata punto a punto. Loro volevano a tutti i costi muovere la classifica, ma anche noi ci tenevamo tantissimo a riscattare dinanzi al nostro pubblico la sconfitta contro Rieti. Dal punto di vista tecnico, la squadra sta crescendo. C’è un gruppo solido e dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione”.

 

BCC Agropoli – Acea Roma: 69-68
Parziali: 1Q 23-20; 2Q 12-16; 3Q 19-16; 4Q 15-14

BCC Agropoli: Merella, Santolamazza 10, Pecora, Bovo, Bolpin 1, De Paoli, Trasolini 13, Carenza 5, Spizzichini 6, Di Prampero 9, Roderick 17, Tavernari 8. Coach: Paternoster.

Acea Roma: Olasewere 16, Meini 5, Maresca 10, Leonzo, Callahan 12, Benetti 3, Voskuil 18, Casagrande, Bonfiglio 4, Zambon. Coach: Caja.

Arbitri: Migotto, Scrima, Vita.

Note: spettatori circa 1000.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author