BCC Capaccio, ancora una vittoria

Si chiude con la vittoria casalinga della BCC Capaccio anche la seconda giornata del campionato di basket femminile di serie B contro l’ACSI Avellino. Risultato finale 59-41.

La squadra cilentana, pur avendo vinto con sensibile scarto entrambe le gare di campionato, non ha espresso ancora a pieno il suo potenziale di gioco, un gioco senz’altro ben organizzato, dinamico, bello a vedersi, ma con percentuali al tiro ancora basse e qualche palla persa di troppo. Sicuramente complice l’emozione dovuta alla prima uscita davanti al pubblico casalingo tra cui, presenti, anche i soci della BCC Capaccio. Prima dell’inizio della partita il Presidente della BCC Capaccio, l’ing. Rosario Pingaro, ha consegnato la maglia di squadra sul campo alle nostre giocatrici tra gli applausi generali. Il gesto vuole essere simbolo di un felice sodalizio che vede il suo inizio a partire da quest’anno.

La gara si apre con un I quarto equilibrato, durante il quale, pochi sono i canestri messi a segno. Inizia l’ACSI con un tiro da 2 a cui la BCC Capaccio risponde subito con Moscariello che piazza una bella tripla. Alla fine dei primo 10 minuti di gioco il punteggio è di 12 a 9 per le padrone di casa.

Il II quarto vede prevalere nettamente le ragazze di coach Di Mauro che, assestando anche tre triple, capitalizzano ben 21 punti e ne consentono alle avversarie solo 9 grazie ad una difesa ad uomo forte e pressante.

Nel III quarto le realizzazioni sono veramente poche per entrambe le squadre, l’unica a segnare dal campo per la BCC Capaccio è Memoli che, con i suoi sprint, anticipa e realizza 6 dei 10 complessivi punti del quarto. Punteggio finale 10 a 6.

Come spesso accade l’ultimo quarto è pura accademia. Scende in campo per le cilentane anche la giovanissima Fanny Vecchio che realizza il suo primo canestro del campionato su un bell’assist di Memoli.

Mai come questa volta la distribuzione dei punti tra tutte le giocatrici di patròn D’Angelo dimostra che si è giocato di squadra, con la solita generosità e il solito spirito di sacrificio che contraddistinguono tutti i componenti di questa bella e talentuosa squadra buon esempio di ciò che lo sport dovrebbe sempre essere.

Prossimo impegnativo appuntamento domenica I novembre alle ore 18.00 al Pala Silvestri di Salerno, dove la BCC Capaccio incontrerà una veterana della serie, la Eurotraffic,, squadra sicuramente insidiosa, che annovera tra le sue fila giocatrici d’esperienza come Sara Braida.

E’ quindi più importante che mai la presenza dei tifosi che dovranno essere pronti a sostenere le nostre beniamine e a scendere in campo al loro fianco, quando servirà, come sesto uomo.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author