Bcc Capaccio, nulla da fare contto Marigliano

Non si chiude bene la partita di sabato scorso al Pala Napolitano di Marigliano per la BCC Capaccio. Il big match tra le prime due squadre della classifica , infatti, viene conquistato, con un punteggio di 52 a 43, dalla Salus Marigliano che rimane così in vetta al campionato di basket di serie B femminile.

Senza nulla togliere alle brave e complete atlete del Marigliano che hanno pienamente meritato la vittoria, bisogna dire che le capaccesi non hanno offerto al pubblico una bella prestazione, tranne Di Donato, top scorer della partita, tutte hanno giocato nettamente al di sotto delle loro possibilità.

Il primo quarto parte male per le ragazze di coach Di Mauro che non riescono a reagire all’energia delle napoletane rimanendo indietro di ben nove punti alla fine dei primi dieci minuti (17-9).

Il secondo quarto, per quanto avaro di punti, registra una bella reazione della BCC Capaccio che, sebbene di una sola lunghezza, conquista il parziale e lascia sperare i tifosi presenti.(9-10).

Si ritorna in campo dopo l’intervallo lungo e il bel gioco a cui si era potuto assistere negli ultimi minuti del precedente quarto sembra di nuovo scomparso. Le cilentane all’inizio della ripresa cadono sotto i colpi delle mariglianesi e il distacco torna in doppia cifra. Ma ancora una volta, con quella discontinuità che ultimamente caratterizza le ragazze della BCC Capaccio, si registra una reazione delle viaggianti che con una difesa pressante riescono a far perdere diversi palloni alle avversarie e a realizzare belle azioni (13-11).

L’ultimo quarto è sulla stessa riga di quelli precedenti. A colpo risponde colpo ed è evidente che la BCC Capaccio ha perso la partita perdendo il primo quarto che ha decretato quello stesso vantaggio che le padrone di casa ritroveranno alla fine. Negli ultimi minuti si riprende anche Memoli che, silente per gran parte del tempo, decide nel finale di dare qualche lezione di bel gioco e mette a segno due canestri su brucianti penetrazioni e altri due punti dalla lunetta, ma purtroppo tardi per provare a condurre la sua squadra alla vittoria.

Prossimo e impegnativo appuntamento per le ragazze di coach Di Mauro sabato 23 alle 18.30 sul campo napoletano della PGS Napoli don Bosco, squadra esperta e pericolosa.

 

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author