BCC Capaccio: 'svogliata' prestazione, ma si vince contro Avellino

Anche l’ultima partita del 2015 del campionato di basket di serie B femminile si è conclusa positivamente per la BCC Capaccio che ha sconfitto giovedì sera al Palazzetto Comunale di Avellino l’esperta e veterana di serie ACSI Avellino con un punteggio finale di 32 a 46.

Come racconta il risultato non è stata una partita entusiasmante. Si è segnato da entrambe le parti con molta fatica, pochissimi i contropiedi, molti i falli fischiati dalla coppia arbitrale che hanno anche costretto coach Di Mauro a rinunciare per molto tempo a una delle punte della squadra, Memoli, a cui già a soli quattro minuti dall’inizio erano stati sanzionati due falli. Sicuramente le cilentane hanno risentito dell’assenza di Moscariello esperta e lucida giocatrice che è ai box per qualche giorno pronta a rientrare al fianco delle sue compagne al più presto.

Coach Di Mauro ha schierato in campo, sin dal primo minuto, un quintetto alto con Di Donato, pivot titolare, e Fereoli, l’altro pivot, cercando di puntare sui centimetri in più che le due atlete garantiscono e la loro presenza sotto plancia. E in effetti Di Donato sarà l’unica con Memoli a terminare in doppia cifra. Il risultato parziale,dopo i primi dieci minuti, è comunque a favore delle salernitane e viene siglato da una bella tripla della esperta Trotta (12-16)

Il secondo quarto è ancora più avaro di punti. Si avverte un nervosismo immotivato sulla panchina della BCC Capaccio, ma, nonostante ciò, anche questi dieci minuti sono conquistati dalle viaggianti (1-8).

Dopo l’intervallo lungo, l’ACSI tenta di ribaltare la situazione e, guidata da D’Avanzo, top scorer della partita con 15 punti, porta a casa il quarto anche grazie ad una difesa forse un po’ distratta delle capaccesi. Ma il tentativo di rimonta delle padrone di casa viene bloccato da una BCC Capaccio che non ci sta a mettere in discussione la vittoria. Le ragazze di coach Di Mauro incitate da una Memoli determinata e gasate dalla seconda tripla di Trotta esprimono finalmente, almeno in parte, il loro potenziale chiudendo con un ultimo parziale particolarmente favorevole (8-14)

Pausa natalizia ora fino alla ripresa del campionato che sarà sabato 9 gennaio alle ore 20 al Pala Olimpia di Capaccio e vedrà le ragazze di patron D’Angelo impegnate contro la Eurotraffic Salerno in una partita determinante per conservare il secondo posto conquistato in classifica. I tifosi non possono mancare a questo importante appuntamento e sono chiamati a sostenere come e più di sempre le nostre ragazze.

La Polisportiva Basket Capaccio, unitamente al suo primo sponsor la BCC Capaccio, augura a tutti un felice anno nuovo all’ insegna dei valori che lo sport da sempre vuole diffondere: spirito di squadra, solidarietà, correttezza e legalità. A tutti buon 2016.

 

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author