BCL, Dinamo Sassari corsara in Lituania. Lietkabelis ko 82-86

La Dinamo Banco di Sardegna ritorna alla vittoria in coppa e lo fa alla Cidi Arena, al termine di un match combattuto fino all’ultimo giro di cronometro. Avvio sprint degli uomini di coach Gianmarco Pozzecco che si portano in largo vantaggio già nel primo quarto, toccando anche il +20. Nel secondo tempo il Banco però subisce l’offensiva lituana condotta da Sakic (31 pt) e sciupa il vantaggio conquistato: i padroni di casa riescono a riportarsi fino al -1 ma Spissu e compagni li ricacciano indietro conquistando la vittoria e la vetta della classifica del gruppo A. Nel prossimo turno il Banco affronterà Ankara nello scontro di alta classifica, in programma mercoledì 18 al PalaSerradimigni.

Starting five biancoverde con Spissu, Bilan, Sorokas, Pierre e Vitali, Lietkabelis risponde con Sakic, Lipkevicius, Sajus, Dimsa e Valinskas. Avvio sprint dei giganti che nei primi 7’ tirano con il 100% e scrivono subito un break di 8-0: apre le danze spissu seguito da Bilan e Pierre. I padroni di casa si sbloccano con Sakic che mette a segno i primi 5 punti dei lituani, ma il Banco continua la sua corsa con Bilan e un super Spissu. Il gioco da 4 punti del play sassarese dice +12. Il Lietkabelis piazza un miniparziale con Lekunas e accorcia, Vitali e Gentile si iscrivono a referto e dopo 10’ è 12-24 per gli isolani. In avvio di secondo quarto Sassari piazza un break con la coppia Evans-Pierre, ci sono minuti importanti per McLean e la tripla di Gentile sigla il +20. Sakic scuote i padroni di casa con 6 punti di fila e coach Pozzecco chiama minuto. I giganti ricacciano indietro il Lietkabelis con Bilan e Sorokas. Alla seconda sirena il tabellone dice 29-42. In avvio di secondo tempo la compagine lituana accorcia le distanze trascinata da Sakic: 3+1 per Evans a ricacciare indietro gli avversari. Ma il Lietkabelis vuole proseguire la sua striscia positiva e riporta lo svantaggio sotto la doppia cifra, complice qualche difficoltà nella fase offensiva degli uomini di Pozzecco che per quasi 4’ segnano solo a cronometro fermo. Sorokas riporta i biancoverdi avanti di 10, Valinskas accorcia: il libero di McLean che fa 1 su 2 dalla lunetta chiude il terzo quarto 52-61.

Gentile apre l’ultima frazione con il canestri che riporta il Banco avanti in doppia cifra, break lituano con Lipkevicius e Dimsa del -6. La bomba di Gentile ricaccia indietro il Lietkabelis ma il fallo antisportivo sanzionato proprio al numero 22 permette a Lipkevicius di riportare i suoi a -6. Canestro and one di uno stoico Spissu a dare ossigeno ai sassaresi, Dimsa si accende dall’arco e con due triple di fila riporta i padroni di casa a un possesso (66-69). Timeout Dinamo. 2+1 di Pierre, tripla di Lipkevicius. Sakic riporta i suoi a -1, Bilan ricaccia indietro i lituani con due canestri di fila che convincono coach Canak a chiamare minuto con 4’ da giocare. Jerrells allunga il parziale sassarese con la bomba del +8. I padroni di casa si riportano a contatto con un mini parziale di 4 lunghezze, il tecnico sanzionato alla panchina sarda permette a Sakic di infilare il libero che riporta i lituani a -3. Evans trova il canestro nel momento più importante: con 35’’ Banco avanti 76-81. Canestro di Valinskas, Pierre non sbaglia a cronometro fermo. Sakic riporta i suoi a un possesso sfruttando i 3 liberi a sua disposizione, Evans monetizza il fallo di Dimsa e mette in cassaforte la vittoria. Alla Cido Arena il Banco si impone 82-86.

BC Lietkabelis 82 – Dinamo Banco di Sardegna 86

Parziali: 12-24; 17-18; 23-19; 30-25.

Progressivi: 12-24; 29-42; 52-61; 82-86.

BC Lietkabelis. Olujobi , Sakic 31, Sinovec , Lekunas 6, Lipkevicius 14, Maldunas 4, Sajus 4, Normantas , Dimsa 13, P. Valinskas 10, M. Valinskas, Valciunas. All. Nenad Canak.

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 14, McLean 7, Bilan 10, Bucarelli, Devecchi, Sorokas 9, Evans 17, Magro, Pierre 15, Gentile 9, Vitali 2, Jerrells 3. All. Gianmarco Pozzecco.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Dinamo Banco di Sardegna.

Commenta
(Visited 38 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.