BCL, Dinamo Sassari travolgente: Strasburgo ko 90-67

È un Banco agguerrito e solido quello che calca il parquet del PalaSerradimigni nel Game 5 di Basketball Champions League: i biancoverdi dominano la sfida con Sig Strasburgo fin dalla prima frazione, piazzando un break di 12 lunghezze che indirizza la partita nel segno dei padroni di casa. In una serata con nove uomini a referto e cinque in doppia cifra gli isolani conducono con sicurezza la sfida, ricacciando indietro gli ospiti nei tentativi di rientrare in partita. La Dinamo ritorna a sorridere e prosegue la sua striscia positiva con il terzo successo consecutivo in coppa che la proietta al secondo posto per punti nel gruppo A, dietro ad Ankara. Da domani Devecchi e compagni lavoreranno in vista dell’anticipo della nona giornata di campionato: sabato alle 20:30 sarà alzata la palla a due della sfida con Reggio Emilia.

Starting five biancoverde con Spissu, Bilan, Evans, Pierre e Vitali, Strasburgo risponde con Trice, Serron, Scrubb, York e Grant. I francesi aprono le danze con Serron, il Banco risponde con Evans. York monetizza il primo fallo di Spissu ma i giganti piazzano un break di 12-0 che indirizza l’inerzia in favore dei sassaresi. Vitali infila 5 punti di fila, seguito da Evans e Pierre che scrivono il +10. Traorè sblocca gli ospiti, Dallo accorcia con un mini break ma la tripla allo scadere del solito Jerrells chiude la prima frazione 25-10. I giganti scappano via con McLean, Gentile e Sorokas per il massimo vantaggio di +27 (39-12). Reazione della formazione transalpina che bombarda dalla lunga distanza e piazza un break da 11-0. Timeout Dinamo. Bilan monetizza il fallo antisportivo di Grant dalla lunetta, Pierre e Spissu scrivono il nuovo +22. Alla seconda sirena il tabellone dice 47-28. Il secondo tempo si apre con il 2+1 di Pierre, parziale di 8-2 firmato da Strasburgo che accorcia le distanze con l’ex Avellino Scrubb. Vitali, Evans e Pierre conducono i biancoverdi sul +20. Al 30’ il tabellone dice 71-46. Nell’ultima frazione il copione non cambia: i ragazzi di coach Gianmarco Pozzecco scappano via e il Sig insegue. Bucarelli sigla il +30 e sugli spalti è festa a 4’ dalla fine con i piccoli tifosi degli istituti cittadini ad animare il settore D. La tripla del capitano fa esplodere il Palazzetto, il Banco si impone 90-67.

Dinamo Banco di Sardegna 90 – Sig Strasburgo 67

Parziali: 25-10; 22-18; 24-18;19-21.

Progressivi: 25-10; 47-28; 71-46; 90-67

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 2, McLean 4, Bilan 11, Bucarelli 2, Devecchi 3, Sorokas 9, Evans 12, Magro, Pierre 13, Gentile 7, Vitali 13, Jerrells 14. All. Gianmarco Pozzecco.

Sig Strasburgo. Trice 9, Seron2, Inglis 6, Scrubb 13,Dallo 6, Tchicamboud, Myem, Traorè 6, York 21, Grant 4, Beyhurts. All. Vincent Collet.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Dinamo Banco di Sardegna.

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.