Befana sul parquet, la Carpedil attende Ariano Irpino al PalaSilvestri

Befana sul parquet, la Carpedil attende Ariano Irpino al PalaSilvestri

Coach Blanco: “Loro hanno talento ed esperienza, ma la buona prova di sabato può darci fiducia”

Anche al PalaSilvestri domani arriverà la Befana, chissà se nella calza riuscirà ad esserci qualcosa di dolce. Epifania sul parquet per la Carpedil Salerno Basket’ 92, che alle 18:00 (ingresso gratuito) avrà la difficile missione di accogliere la Mcs Hydraulics Ariano Irpino, terza della classe con 16 punti nel torneo di A2 femminile. Le granatine, sempre in coda a quota 2, sono reduci da una prova confortante a Castel San Pietro, pur tornando ancora a casa a mani vuote. Per giunta, saranno ancora indisponibili Manfrè e la lungodegente Valerio. Torna invece a disposizione Carcaterra. 

“Contiamo di recuperarla prima della seconda fase, tornerà ad allenarsi dopo il 10 e valuteremo – esordisce coach Alex Blanco a proposito di Valerio – Contro Ariano sarà certamente una partita difficile, e noi siamo in emergenza. Abbiamo adesso però anche l’apporto di Braida, vedremo se intervenire ancora sul mercato. La squadra è reduce da una buona partita a Castel San Pietro, dobbiamo cercare di dare continuità al gioco, non fermandoci ai primi 20 minuti per poi crollare nella seconda parte. Le nostre avversarie non sono certo da scoprire: hanno talento ed esperienza, dal canto nostro possiamo solo continuare a lavorare per fare piccoli passi avanti, in modo da farci trovare pronti quando le gare conteranno”. Ovvero nella poule retrocessione, al termine della regular season.  Dopo il match contro le irpine (che sarà diretto dagli arbitri Luigi Ezio Esposito di Nola e Lucia Bernardo di Caserta), il countdown per l’inizio della seconda fase segnerà il -4.

Responsabile Comunicazione

Alfonso Maria Avagliano

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author