Bellizzi domina contro Sant'Agnese

Doveva essere una pura formalità e così è stato. Nella tredicesima giornata di ritorno del campionato di serie D vince in scioltezza il Basket Bellizzi che, tra le mura amiche del Palaberlinguer, si impone con il punteggio finale di 105-30 ai danni del malcapitato Basket Sant’Agnese.
Partita mai in discussione per i ragazzi di coach Orlando che hanno dominato la contesa sin dalle prime battute di gioco, grazie allo straordinario atteggiamento difensivo da parte di tutti gli effettivi.

La partita

Parte a razzo il Basket Bellizzi che dimostra con i fatti ai suoi supporters di voler chiudere prima di subito la pratica Basket Sant’Agnese.
Henri Bongoma recupera due palloni in rapida successione e, nel corso dei primi centoventi secondi di partita, a convertire in punti dall’altro lato del campo ci pensano Antonio Spinelli e Marco Di Mauro
L’esperimento di coach Pierluigi Orlando, che inserisce in starting five Amedeo Norci, viene premiato ed il lungo ex Salerno risponde alla grande con sei punti nel pitturato.
Bellizzi esplora diverse soluzioni offensive, mentre in difesa è semplicemente perfetta. Gli ospiti sono in rottura prolungata e chiudono il primo quarto di gioco a secco di punti per un clamoroso parziale di 31-0 dopo appena dieci minuti.
La partita, di fatto, è già segnata, ma i gialloblù dimostrano di essere una grandissima squadra, continuando a macinare la propria pallacanestro a dispetto dall’ampio vantaggio acquisito.
Spinelli, Di Mauro e Valentino dettano i ritmi del gioco, Sant’Agnese realizza finalmente i primi punti grazie a Marino e Liparulo (quest’ultimo decisamente il migliore dei suoi nella complessa trasferta del Palaberlinguer).
All’intervallo lungo Bellizzi comanda 54-12.
Riprendono le ostilità e coach Orlando incrementa il ricorso alla panchina lunga. Fanno il loro ingresso sul parquet Alessio Sarluca e Vincenzo Ciliberti ; i giovani del sodalizio caro al patron Nicola Pellegrino rispondono alla grande e Bellizzi non deve far altro che gestire un vantaggio che diventa, via via, sempre più significativo.
Al trentesimo è 74-22.
Gli ultimi dieci minuti servono a sistemare le cifre dei singoli o poco più. I padroni di casa raggiungono e superano quota 100.
Negli ultimi scampoli di gioco si iscrive a referto anche il classe 1999 Ciliberti ed il match si chiude sul punteggio finale di 105-30.
Una prova di forza incredibile da parte dei gialloblù che dimostrano di essere non solo un grande gruppo dal punto di vista tecnico-tattico, ma anche e soprattutto sotto il profilo mentale e, dunque, psicologico.
Con questo successo, inoltre, Di Mauro e compagni agganciano in classifica il Mugnano Basket ASD, quando mancano ormai appena due gare al termine della regular season.
Prossimi appuntamenti

Nel prossimo turno il Basket Bellizzi è atteso dalla delicata trasferta sul parquet della Polisportiva Basket Parete.
Un test importante, da affrontare con l’intento di tornare a casa con due punti preziosi che significherebbero giocarsi il primato in classifica nell’attesissimo scontro diretto infrasettimanale con Mugnano in un Palaberlinguer sempre più fortino inespugnabile.
I tabellini

BASKET BELLIZZI – BASKET SANT’AGNESE 105-30 (31-0 ; 54-12 ; 74-22)
BELLIZZI: Spinelli 19, Bongoma 6, Norci 12, Bassano 4, Giordano 10, Valentino 11, Ciliberti 2, Pinto 13, Sarluca, Di Mauro 26. Coach: Orlando
SANT’AGNESE: Spagnuolo 2, Iazzetti 2, Marino 9, Liparulo 9, Tulimiero 6, De Lorenzo 2, Cubelli. Coach: Mirra

Commenta
(Visited 47 times, 1 visits today)

About The Author