Benacquista Latina, Garelli: «Dobbiamo invertire il trend negativo»

Coach Garelli: «Dobbiamo invertire il trend negativo».

Coach Garelli: «Abbiamo visto miglioramenti in attacco, ma persistono i problemi in difesa».

La Benacquista, pur giocando con intensità e giusto approccio al match non riesce a conquistare i due punti e resta ancorata a quota 6 in classifica. Coach Garelli: «Miglioramenti in attacco, ma permangono i problemi difensivi, stiamo valutando come uscire da questo momento difficile». Coach Vertemati: «Giocare una partita a punteggio alto era la nostra unica speranza per vincere». Il prossimo appuntamento con la Latina Basket è sabato 22 novembre in quel di Omegna.

Le parole di coach Vertemati – «E’ stata una partita con punteggio alto che, per la nostra squadra, è assolutamente congeniale, anche se, alla fine in realtà, si è giocata sugli episodi: se fosse entrata la tripla che avrebbe portato al supplementare non è detto che saremmo riusciti a portare a casa il risultato. Sono state determinanti le discrete percentuali da tre punti, non soltanto nel finale, ma soprattutto nei momenti che contavano, quando abbiamo fatto bei canestri da fuori o muovendo la palla fino a trovare il tiro migliore.  Sapevamo che l’unica speranza che avevamo per vincere era fare una partita a punteggio alto e ci siamo riusciti, non mi esalto per la vittoria, ma sono soddisfatto del fatto che abbiamo espresso la nostra personalità nel riuscire a fare la partita che volevamo».

Il commento di coach Garelli – «È un momento difficile: oltre alle nostre negligenze, non siamo nemmeno fortunati nelle varie situazioni che potrebbero dare una mano a far cambiare il vento. Nella preparazione della partita con Treviglio avevamo tenuto conto di vari fattori, compreso il fatto che Marino  è un giocatore abile sia in penetrazione che al tiro, ma nelle ultime 7 partite aveva segnato con il 15% dalla lunga distanza, mentre in questa occasione ha realizzato 6/9 dai 6,75. Se da un lato è vero che non siamo stati capaci di difendere, dall’altra è altrettanto vero che è riuscito a tirare con il  67% seppur marcato in alcune occasioni. L’unica nota positiva della partita è stato il miglioramento in attacco – prosegue il tecnico nerazzurro – abbiamo realizzato tanti punti in più rispetto al solito, soprattutto grazie alla grande partita che ha fatto  Nardi (31 punti) per contro permangono i problemi difensivi che sono amplificati, a turno, dalle prestazioni avversarie. Abbiamo giocato meglio rispetto alle partite precedenti, con maggiore intensità, con l’atteggiamento mentale ed anche l’impegno fisico corretti, ma questi miglioramenti sono fini a sé stessi quando si guarda la classifica. Se fino ad oggi potevamo dire di essere in linea di galleggiamento sul dentro/fuori, ora il bilancio è diventato abbastanza pesante, dobbiamo, quindi, cercare di invertire questo trend negativo». Ad una domanda su eventuali previsioni di cambiamenti nella squadra Garelli risponde: «Per quanto riguarda il mercato, siamo sempre attenti a ciò che accade intorno a noi, oltre che all’interno del nostro gruppo. Poco prima dell’inizio del campionato abbiamo cercato di fare delle scelte basate sulla continuità; sostituendo giocatori inserendone altri di pari ruolo ed, ovviamente, c’era una filosofia dietro determinate scelte. Visto che facevamo, e facciamo tuttora, fatica in difesa la nostra idea, ad inizio stagione, era di aggiungere un centro che “intimidisse” gli avversari all’interno della nostra area, ma non siamo riusciti nel nostro intento. Attualmente se faremo qualcosa, sarà nell’ottica del cambiamento e non credo che persevereremo in questo tipo di assetto. Insieme alla società, siamo attivi da sempre, non abbiamo mai valutato la singola partita, ma il trend che, nel nostro caso è uno 0-4. Il nostro imperativo nella sfida con Treviglio era quello di vincere per invertire, appunto, il trend, non è accaduto, ma ciò non toglie che saremo sempre vigili per cercare di migliorare questo gruppo, perché se non si muove la classifica, non si acquista fiducia. Dal canto mio inciderò sulla squadra in modo tecnico e tattico ed insieme alla società su eventuali cambiamenti».

Prossimo appuntamento  – La Benacquista Assicurazioni Latina Basket tornerà a giocare domenica sabato 22 novembre alle ore 21:00 sul parquet della Paffoni Omegna uscita sconfitta dal palazzetto di Recanati (94-81) nell’ottavo turno di gare.

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Latina Basket

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author