Beretta Famila Schio si impone 71-64 sulle turche del Mersin

Bene e avanti tutta. Il Beretta Famila Schio vince 71-64 in casa contro Mersin, centra la terza vittoria consecutiva in Eurolega e soprattutto continua a imporre e diffondere l’idea di un collettivo capace di adattarsi e superare le difficoltà. Mersin è una squadra di talenti che, seppur matricola, ha messo in difficoltà tutte le avversarie incontrate (Kursk, Praga e Montpellier) e anche al PalaRomare ha dato filo da torcere alle orange: una Zandalasini, fresca vincitrice del premio Reverberi, “on fire”, la solita doppia-doppia di Yacoubou, la lucidità di Sottana e Anderson sono state il motore che ha resistito all’assalto delle turche che hanno trovato in Nevlin, Hayes e Petronyte i tre prinicipali (e quasi esclusivi) terminali del team anatolico.

 

A confermare tenacia e tenuta psicofisica delle scledensi il fatto che, ancora una volta, la svolta della gara arriva all’ultimo quarto (56-53): la difesa si chiude ed Anderson e Masciadri (da tre) trovano il il 61-53;  Mersin tenta il colpo di reni con Hayes e la tripla di Nevlin (64-60) ma Sottana, Macchi e Yacoubou hanno la mano calda e tengono le ospiti a distanza fino al 71-64 finale.

Ora sul cammino delle orange una doppia e insidiosissima trasferta: domenica c’è Lucca, mercoledì nuovo turno di Eurolega a Montpellier.

Beretta Famila Schio – Mersin 71-64

Beretta Famila Schio: Yacoubou 8, Bestagno 2, Miyem 6, Tagliamento ne, Anderson 14, Masciadri 3, Zandalasini 17, Sottana 16, Ress, Macchi 5.

Mersin: Eldebrink 3, Dogan, Kartaltepe, Petronyte 16, Olcek ne, Hayes 19, Ertas ne, Tokyay ne, Coleman 8, Nevlin 18

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author