Bergamo Basket, parla coach Ciocca: "Contro la Baltur Cento sarà durissima"

Comincia per la Co.Mark BB14 – con la trasferta in casa della Baltur Cento – la serie di scontri diretti che, nell’ordine, vedrà opposte alla banda di Ciocca Cento, Piacenza, Lecco, Reggio Emilia e Orzinuovi, ovvero quattro delle prime cinque squadre in classifica. Un periodo dove i gialloneri testeranno le loro ambizioni di altissima classifica contro avversari altrettanto motivati, per poi arrivare alla Final Eight di Coppa Italia, al termine di questo ciclo terribile. La prima tappa, come detto, è Cento; i romagnoli sono quarti in graduatoria con 24 punti, frutto di 12 vittorie e 4 sconfitte, e arrivano a questo appuntamento dopo il blitz esterno di Crema, dove Caroldi e compagni si sono imposti 66-67, ma anche dopo la sconfitta patita a Scandiano quindici giorni or sono, che è costata l’accesso alla Coppa Italia, a tutto vantaggio proprio della Co.Mark BB14. Per questo ci sarà voglia di rivalsa, e Cento potrà contare sul calore del proprio pubblico, che sempre numerosissimo assiepa le tribune del Pala Ahrcos.

Coach Giordani, da ormai un paio di mesi, non può più contare sul talento di Sebastiano Bianchi, ora accasatosi a Omegna nel girone A, ma ha comunque a disposizione atleti di classe ed esperienza; uno su tutti il playmaker Caroldi, 11.6 punti e 4.1 assist di media, assente all’andata. Nel reparto esterni agiranno Bedetti, 12.3 punti a partita, e D’Alessandro, 5.9 punti di media, mentre sotto le plance c’è il duo Pignatti (9.6 punti e 6.5 rimbalzi a gara) – Benfatto (10.6 punti e 7.3 rimbalzi di media), uno dei pivot più dominanti dell’intera categoria. Dalla panchina escono il playmaker italo-argentino Chiera che viaggia a 13.6 punti a partita, comunque in dubbio per il match vista la recente operazione di appendicite subita, la guardia Brighi, 7.1 punti di media, i lunghi Andreaus e Botteghi, rispettivamente 7.4 e 2.4 punti a gara. Decima maglia tra il giovane Bravi e Farabegoli.

Coach Ciocca ha le idee piuttosto chiare: «Quella di domenica è una partita difficilissima. Cento ha nel suo roster giocatori di grande impatto, nonché navigati dai tanti anni passati sui campi della Serie A e della A2. È una squadra che punta in alto, e – per via del tifo caldissimo – sarà una partita ulteriormente complicata. Ma i miei ragazzi devono dimostrare di essere pronti per questo tipo di partite di altissimo livello. Non sarà della partita Milani, ancora alle prese col problema muscolare di inizio mese, ma possiamo contare su Bastone, un giocatore sul quale abbiamo creduto e crediamo molto; in questi giorni di allenamento ha dimostrato il suo valore, e sono sicuro che porterà il suo contributo a livello di energia e tecnica individuale per farci fare un ulteriore salto in alto».

All’andata, giocata all’Italcementi, si impose la Baltur Cento con il punteggio di 70-75 (Bianchi 23, Chiera 17; Ghersetti 24, Panni 18). Arbitri dell’incontro Pierluigi Marzo di Lecce e Danilo Lucarella di Leporano (TA). Palla a due domenica 22 gennaio alle ore 18.00, presso il Pala Ahrcos di Cento (FE).

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author