Bergamo, parla coach Ciocca: "A Bologna venderemo cara la pelle"

Bergamo fa visita alla Fortitudo Bologna: gara da brividi per chi ama questo sport. Oggi la “Effe” è targata
Consultinvest e per l’ottava giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West attende i ragazzi della Città dei
mille reduci dal successo casalingo contro Roseto. Gli atleti di coach Ciocca si trovano di fronte una delle squadre
più attrezzate dell’intero panorama della Serie A2, nonché una piazza storica del basket italiano; non sono lontani i
tempi in cui Bologna lottava per il titolo italiano (dieci finali scudetto in undici anni, dal 1996 al 2006, con i
titoli conquistati nel 2000 e nel 2005). Una trasferta affascinante, di fronte al pubblico probabilmente più
caldo d’Italia, contro una squadra che ben ha cominciato la stagione (6 vittorie e una sola sconfitta), e che ha
sfiorato il ritorno in Serie A2 nel 2015/2016, cedendo solo a Brescia nella Finale Play-Off.
Coach Boniciolli, al suo quarto anno sulla panchina della “Effe”, può fare sicuro affidamento su capitan
Mancinelli – che sta trascinando i suoi a 13.4 punti di media, 8.1 rimbalzi e una riconosciuta leadership – sulla
coppia USA composta dal playmaker McCamey, primo anno in Italia, e Legion, guardia che è alla seconda
stagione a Bologna (rispettivamente 12.4 e 13.3 punti di media). Di primissimo valore il nucleo degli italiani: il
cavallo di ritorno Fultz e Cinciarini a completare il reparto guardie, le ali Amici e Italiano, i lunghi Pini,
Gandini, Bryan e Chillo.
Coach Ciocca ha le idee chiare: <<Ci approcciamo alla sfida con Bologna con il dovuto rispetto verso una
squadra profonda in tutti i ruoli, guidata da un allenatore di prima fascia. L’obiettivo principale sarà quello,
inizialmente, di non subire l’urto di una corrazzata e l’urto del PalaDozza, come successo contro Orzinuovi e
Verona; Bologna è partita fortissimo ed ha costruito nel primo quarto i suoi successi. Dovremo mettere in pratica
il più possibile il nostro piano-partita, per crescere ulteriormente come gruppo. Giocare in una bolgia come sarà
il PalaDozza ha grande fascino, ma dall’altro punto di vista dovremo affrontare un vero e proprio “sesto uomo”
come è la Fossa. Il nostro obiettivo è sempre quello di vender cara la pelle e ben figurare.>>
Arbitri dell’incontro i signori Enrico Boscolo di Chioggia (VE), Giampaolo Marota di San Benedetto del Tronto
(AP) e Salvatore Nuara di Selvazzano Dentro (PD).
Palla a due domenica 19 novembre 2017 alle ore 18.00 presso il PalaDozza di Bologna (Piazza Azzarita, 3).

 

Fonte: Ufficio Stampa Bergamo Basket

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author