Betaland Capo d'Orlando - Emporio Armani Milano: I milanesi vanno avanti sul 2-1 in gara 3

Betaland Capo d’Orlando – Emporio Armani Milano 80-94

IL PRIMO TEMPO – Il terzo atto si apre con la tripla di Simon per lo 0-3 milanese.  L’Olimpia inizia con la giusta energia e allunga sul 11-5 con la “bomba” di Hickman provando subito a tracciare la giusta scia. Capo d’Orlando però  impatta con Iannuzzi sul 15-15 e firma il sorpasso con Berzins. L’EA7 torna avanti con un 5-0 firmato Cinciarini- Tarczewski, chiudendo sul + 1 il primo quarto. In avvio di seconda frazione la Betaland mette la testa avanti con Diener, ma Milano risponde con Kalnietis e Abass, costringendo coach Di Carlo al timeout. I siciliani escono galvanizzati dal minuto di sospensione e con la Laquintana, che punisce dalla lunga distanza accorciano sul 24-25. La partita diventa molto equlibrata e divertente con le due squadre, che si altenano il vantaggio. I padroni di casa chiudono il primo tempo sul +5 con il canestro di Nicevic. Dopo i primi 20′ di gioco il punteggio dice 45 Capo d’Orlando 40 Milano.

IL SECONDO TEMPO – Nella prima parte del terzo quarto le scarpette rosse trovano la parità sul 47-47  con un ispirato Raduljica, a cui risponde Berzins per il nuovo vantaggio dai 6,75.I campioni d’Italia mettono la testa avanti con la sfuriata di Hickman sul 57-54. L’Olimpia riesce a gestire il piccolo vantaggio e chiude al 30′ sul +5 dopo l’1/2 di Macvan a cronometro fermo. L’Orlandina parte bene nel quarto finale ritornando a contatto ad un possesso di distanza con Delas, al quale risponde il serbo Macvan dall’arco. Kalnietis dopo aver faticato dalla lunga distanza , punisce gli avversari con due “bombe”, che valgono il +7 obbligando il coach della Betaland a fermare il break milanese. I biancorossi volano sul +13 con Kalnietis, ma Tepic e Kikowski cercano di riaprire sul 80-88 e coach Repesa chiama timeout per riordinare le idee.  L’ Olimpia non fa sherzi e va avanti nella serie 2-1. Il finale è 80-94 per Milano con il canestro da due di Kalnietis.

Parziali : ( 19-20,45-40,64-69)

Tabellino : Betaland Capo d’Orlando : Galipò ne, Ihring ne, Tepic 11, Iannuzzi 10, Laquintana 3, Nicevic 2, Kikowski 2, Delas 11, Diener 9, Donda ne, Ivanovic 16, Berzins 11

Emporio Armani Milano: McLean , Fontecchio ne, Hickman 11, Kalnietis 13, Raduljica 14, Macvan 12, Pascolo 13, Tarczewski 2, Cinciarini 9, Abass 2, Cerella ne, Simon 18.

 

Commenta
(Visited 74 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.