BETULLINE A LAVORO, DOMENICA C’È LA DURA TRASFERTA A ROSETO

Non c’è tempo per rimpianti e recriminazioni per l’epilogo della sfida con Legnano, bisogna soltanto fare mea culpa e ripartire.
La squadra è a lavoro, sotto gli ordini di coach Lasi e del suo staff tecnico, per preparare al meglio quella che si presenta come una trasferta durissima, domenica contro la Mec Energy Roseto. Queste le parole dell’ex di turno Giga Janelidze, che per via del suo infortunio non potrà essere della partita: “A Roseto il basket è sport cittadino: gira tutto intorno alla pallacanestro. Saranno presenti più o meno 2500 persone, tutte rumorosissime e la loro curva canterà per tutta la partita per sostenere la squadra. Giocheremo 5 contro 6, ma questo lo sappiamo già. Dal canto nostro, dobbiamo rimanere concentrati e lottare fino alla fine, nonostante il loro caldo pubblico”. Il percorso di riabilitazione dell’ala italo-georgiana prosegue, e questo pomeriggio all’ospedale “C.Urbani” sarà visitato, per capire quanto tempo ancora dovrà rimanere ai box.
Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author