Biella c'è e pareggia la serie: Montegranaro KO 79-86

L’Eurotrend Biella vince Gara 2 con l’XL Extralight Montegranaro e riporta la serie in parità. La partita ha avuto un andamento per certi versi simile a quella di domenica, con gli ospiti bravi a portarsi in vantaggio in avvio di gara, ma stavolta la risposta degli uomini di Carrea è arrivata decisamente prima, anche se la squadra marchigiana, sostenuta da percentuali irreali al tiro da tre, è riuscita ugualmente ad andare negli spogliatoi avanti di due punti. Il break rossoblù nella terza frazione, chiusa sul +12, mentre una oculata gestione dell’ultimo quarto non ha consentito agli ospiti di rientrare sino al punto da rimettere in discussione l’esito della contesa. Ottime le prestazioni di Ferguson, Uglietti e Tessitori, autori di 20 e più punti a testa, ma buono e quantitativamente più elevato anche l’apporto dalla panchina. Ora le due partite di Porto San Giorgio che diranno se la serie si chiuderà lì, a favore di una o dell’altra squadra, o se tornerà a Biella per la partita decisiva.

 

Primo quarto. Quintetto abituale per l’Eurotrend (Ferguson, Uglietti, Bowers, Chiarastella e Tessitori), Maspero, Gueye, Corbett, Powell e Treier per la Extralight. Biella inizia con tre perse in attacco ma difende forte e dopo due minuti è 2-2. Powell e Gueye infilano due triple e Montegranaro prova a scappare, ma Uglietti ed una tripla di Bowers rimettono Biella in linea di galleggiamento (9-12). Powell piazza un’altra tripla, fallendo però il libero aggiuntivo, e due errori dalla lunetta li commette anche Maspero, dando a Ferguson l’opportunità di riportare l’Eurotrend a -1 con una tripla. Si gioca quindi sul filo di un possesso di distacco, almeno sino alla tripla di Sgobba dall’angolo che ristabilisce la parità a quota 21 all’inizio dell’ultimo minuto. Montegranaro torna avanti con due liberi di Corbett, Sgobba replica la tripla precedente scrivendo il primo vantaggio rossoblù ma l’ultimo possesso premia gli ospiti, a segno da tre con Campogrande a fil di sirena: 24-26.

 

Secondo quarto. Nikolic incrementa la percentuale nel tiro da tre di Montegranaro, ma Tessitori replica con 4 punti consecutivi e Luca Pollone aggiunge la tripla del 31-29. Pronta la replica di Corbett, ancora da tre, ma questa volta anche l’Eurotrend fa il bis, con Tessitori dalla punta. Time-out immediato di coach Ceccarelli che deve cercare soluzioni contro la zona difensiva di Biella, trovandole ancora con la tripla di Campogrande dopo due errori dalla lunetta di Tessitori. Da tre segnano però anche Wheatle ed ancora Corbett, poi Tessitori da sotto ed un libero di Ferguson per un fallo tecnico alla panchina di Montegranaro: 40-38. Il festival delle triple ospiti continua con Maspero ma Uglietti, Tessitori e Ferguson replicano con un parziale di 5-0 che da due possessi di vantaggio all’Eurotrend sul 45-41. Biella non riesce però a staccarsi, Zucca e Maspero accorciano, Ferguson realizza due liberi, Campogrande segna da due e sbaglia l’aggiuntivo, la palla cade fra le mani di Maspero che sulla sirena infila la tripla del 47-49. E’ la decima conclusione da tre della partita di Montegranaro su 13 tentativi, per un incredibile 77% di realizzazione.

 

Terzo quarto. Il punteggio sale velocissimo, con un parziale di 10-9 per l’Eurotrend nei primi tre minuti, poi Uglietti segna la tripla del 60-58, poco prima di vedersi fischiato il terzo fallo personale (quarto di squadra contro zero per gli ospiti). Powell impatta di nuovo, poi Ferguson segna un libero (su tre) ed un canestro in entrata, Sgobba aggiunge un libero (64-60) e Gueye lo imita, prima del 2+0 di Tessitori e dell’ennesimo 1 su due, ancora di Sgobba, per il 67-61. Senza i troppi errori dalla lunetta Biella potrebbe essere comodamente con vantaggio in doppia cifra, ma fortunatamente Tessitori segna tre liberi su quattro (fallo ed antisportivo di Zucca) e capitan Ferguson ci aggiunge una tripla (73-61). Le percentuali da tre non aiutano più Montegranaro, Tessitori segna altri due liberi ed il tempo si chiude 75-63 con il canestro da sotto di Amoroso.

 

Ultimo quarto. Si comincia con una stoppata di Tessitori su Powell, ma anche con una schiacciata di Trier dopo una persa a centrocampo. Montegranaro ci prova con due liberi di Maspero, Tessitori risponde da sotto e Ferguson aggiunge un 2+1 sul quinto fallo di Powell. C’è però ancora molto da giocare e l’Eurotrend ha già consumato nuovamente il bonus falli, Corbett segna da sotto, Tessitori fa nuovamente uno su due ma entrambe le squadre trovano con fatica la via del canestro, anche se Corbett tiene vive le speranze dei suoi con 4 punti consecutivi. 81-73 a 4′ dalla fine, l’Eurotrend si sblocca con Tessitori ma Corbett segna ancora, poi lo zero su due di Treier e gli errori al tiro che bruciano un altro minuto. A 1’54” dalla sirena Ferguson segna il libero dell’84-75, poi è Uglietti a stoppare in sequenza Corbett e Gueye. Ultimi sessanta secondi che si aprono con due liberi di Gueye, un errore di Biella e due punti di Maspero, ma finiscono con il canestro di Uglietti (20 per lui) che chiude definitivamente la contesa sull’86-79.

 

Eurotrend Biella-XL Extralight Montegranaro 86-79

Parziali: 24-26, 47-49, 75-63

Eurotrend Biella: Ferguson 23, Chiarastella, Bowers 3, Uglietti 20, Ambrosetti n.e., Luca Pollone 3, Matteo Pollone n.e., Wheatle 3, Rattalino, Tessitori 26, Sgobba 8. All.: Carrea.

XL Extralight Montegranaro: Rivali, Campogrande 10, Maspero 16, Treier 4, Zucca 1, Corbett 26, Amoroso 4, Nikolic 3, Powell 9, Altavilla n.e., Gueye 6. All.: Ceccarelli.

Arbitri: Caforio, Capotorto, Gonella.

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author