Bisanum Viaggi Vieste-Udas Cerignola 55-82, il ciclone Udas abbatte Vieste

L’Udas Cerignola dimostra di essere formazione di categoria superiore aggiudicandosi senza troppa fatica il match sul campo della Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste. Gara in equilibrio per un quarto o poco più, quando l’impeto dei giocatori e il tifo trascinante del pubblico di casa hanno regalato qualche speranza ai locali. Ma il tasso tecnico più elevato dei giocatori e la panchina corta viestana hanno fatto la differenza.

Con Funderburke spettatore in tribuna e Neal in panchina solo per tornare a sentire l’odore del campo, coach Desantis si affidava a Cota, Gatta, Paggi, Dragna e Simeoli. Sims, Marchetti, Leo, Scarponi e Romano formavano il quintetto di partenza voluto da coach Marinelli, con Cooper seduto in panchina con tanto di stampella. Buona la partenza dei locali che riuscivano a condurre sempre in vantaggio il primo quarto, riuscendo anche ad avere 6 punti di vantaggio. Ma la storia cambiava già nei secondi dieci minuti quando Sims, Scarponi e compagni cambiavano ritmo ribaltando il risultato e andando negli spogliatoi dopo una tripla di Romano e una schiacciata di Sims che bloccavano il tabellone sul 27- 34. In breve tempo i 7 punti di vantaggio diventavano 10, poi 20 fino al +27 finale (55-82). Tra i viestani spicca la prova di capitan Simeoli autore di ben 24 punti.

La supremazia degli ofantini conferma che non sono giunte per caso le 21 vittorie nelle 22 partite finora disputate. La sconfitta della Bisanum Viaggi Vieste non deve smorzare l’entusiasmo per la rimonta iniziata nelle gare precedenti e che ha portato la squadra nella zona play-off. Il prevedibile sgambetto odierno dovrà essere dimenticato in fretta per approcciare al meglio alla gara di domenica prossima, ancora tra le mura amiche, con la Virtus Basket Francavilla, sotto in classifica di appena 2 punti.

In settimana la dirigenza dovrà affrontare la spinosa questione legata agli stranieri, in quanto il regolamento ne impone al massimo due a referto: data per scontata la conferma di Funderburke, giocatore indispensabile per la lotta sotto i tabelloni, c’è da scegliere tra il rientrante Neal e l’argentino Paggi, quest’ultimo tra i protagonisti della rimonta che ha portato la squadra dalla parte bassa della classifica fino al sesto posto. Sarà una decisione difficile, che creerà malumori qualunque sarà la strada che si deciderà di intraprendere, sperando che non crei ripercussioni nello spogliatoio, e quindi nei risultati.

Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste – Udas Cerignola 55-82

Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste: Gatta 9, Paggi 15, Dragna 3, Simeoli 24, Cota 4, Bertona, Lauriola, Ragno, Pietrafesa, Neal. Coach Francesco Desantis

Udas Cerignola: Sims 18, Marchetti 6, Leo 19, Scarponi 15, Romano 10, Ulalo 5, Tradici 9, Dimmito, Gambarota, Cooper. Coach Luigi Marinelli

Comunicato a cura di ufficio stampa Bisanum Viaggi Vieste

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author