BluKart San Miniato, a Faenza è appuntamento con la storia

ci possa essere modo migliore di vivere questa giornata che farlo insieme alla nostra gente che ci ha sostenuto tutta la stagione.”Vigilia di gara 3 per la Blukart che domani, domenica 5 maggio alle ore 18.00 al PalaCattani di Feanza, sfiderà la Raggisolaris, in una gara secca che vale l’accesso alle semifinali playoff di serie B. Un “appuntamento con la storia” per San Miniato, che arriva per la seconda volta nella sua storia nella gara tre dei quarti di finale e una vittoria nella serie aprirebbe per la prima volta le porte delle semifinali per l’accesso alla serie A, un risultato che sarebbe chiaramente straordinario, in una stagione comunque esaltante. La squadra di coach Barsotti, dopo la sconfitta di una settimana fa a Faenza, è riuscita ad impattare la serie con il successo interno di mercoledi, grazie ad una prestazione di grande sostanza e solidità, portando così la serie alla cosiddetta “bella”. In questi giorni la squadra ha osservato un giorno di riposo per ricaricare le batterie nel giorno di giovedi, mentre ha svolto le regolari sedute di allenamento nella giornata di venerdi e nelle giornata odierna, con gli ultimi ritocchi in vista del big match di domani. E’ atteso un esodo importante di tifosi sanminiatesi verso la Romagna per sostenere la squadra nel momento saliente della stagione, con più di 100 tifosi biancorossi al seguito previsti, ma il numero potrebbe anche salire nelle prossime ore. Un “appuntamento con la storia” per il mondo Etrusca che nessuno vuol perdersi, per sostenere fino alla fine i propri beniamini verso il sogno semifinale playoff.

“È la partita che sognavamo da inizio anno, ce la siamo guadagnata con un campionato sopra ogni aspettativa, ed adesso vogliamo giocarci le nostre possibilità.” le parole alla vigilia della gara di coach Federico Barsotti “Gara 2 ci ha dato consapevolezza e fornito indicazioni su quali errori dobbiamo evitare, adesso la cosa più difficile sarà ricaricare le energie nervose e trovare la concentrazione per ripetere una gara importante come quella di mercoledì. Sappiamo di non partire favoriti nel pronostico, sia per il fattore campo, sia per il valore dei nostri avversari, squadra con elementi da categoria superiore costruita per grandi obiettivi. Ho un solo consiglio da dare ai ragazzi: godetevi la gara, emozionatevi, date il massimo e divertitevi. Ringrazio fin da adesso i numerosi tifosi che ci seguiranno a Faenza: spero che siano tantissimi, perché i ragazzi sentono il loro calore in modo incredibile. E poi credo che non ci possa essere modo migliore di vivere questa giornata che farlo insieme alla nostra gente che ci ha sostenuto tutta la stagione.”

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.
Per Info