B/M – La Allmag cade contro San Miniato

Contro San Miniato arriva un’altra sconfitta per la PMS, ma è quella che fa più male. Gli uomini di Spanu, giocano una partita straordinaria per tre quarti, ma un inspiegabile calo nel terzo periodo (10-26 per gli ospiti) pregiudica l’andamento dell’intera partita. Si salva, comunque una grande prestazione di squadra, ma soprattutto del ritrovato Danny Facchino – al rientro dall’infortunio -, il migliore dei suoi.

CRONACA

Grande avvio della Allmag PMS che inaugura i canestri dopo 40’’ con una buona percussione di Comollo. San Miniato riesce subito a ribaltare il risultato portandosi con Nasello e Chiriatti sul +3 (2-5), ma i gialloblù sono in gran forma e – anche esaltati dalla buona cornice di pubblico del PalaRuffini – riescono a riconquistare la testa del match, con i 5 punti personali di De Ros e il centro di Buffo, che segnano il +5 gialloblù (10-5). La partita si gioca a correnti alternate e dopo il buon momento di Moncalieri, i biancorossi riescono a raggiungere il pareggio, quando mancano 4’ alla fine del primo quarto (10-10). La partita si gioca su buoni ritmi, la Allmag preme sull’acceleratore e riesce a trovare il nuovo vantaggio con Enihe e Zugno, San Miniato prova ad apporsi trovando un pareggio effimero con Benites. I primi punti, infatti, di Danny Facchino, al rientro dopo l’infortunio, e i centri di Delvecchio e – ancora – Zugno, mandano i padroni di casa sul +6 quando manca un minuto alla fine del primo periodo (20-16). Uno scambio di battute tra le due squadre sul finale chiude la frazione sul 22-18.

Provano subito a ricucire lo strappo gli ospiti in avvio di secondo quarto, ma Ianuale da 3 impedisce alla Blukart di accorciare (25-22). La pressione dei toscani, però mette in difficoltà i gialloblù e permette a Giacomelli e compagni di portarsi sul -1 dopo 2.30’ della seconda frazione. Coach Spanu chiama il timeout, ma al rientro sono ancora gli ospiti ad avere il pallino del gioco e a passare di nuovo in vantaggio (25-26). I ragazzi di Spanu, però, non intendono lasciare il palcoscenico agli avversari: uno straordinario Zugno – con un parziale di 5-0 riporta i suoi in vantaggio, De Ros mette il punto esclamativo sul buon momento PMS con la tripla del +7 (33-26). Gli ospiti provano una timida reazione, ma i gialloblù non mollano un centimetro di campo, e grazie ai colpi di capitan Delvecchio ed alla splendida tripla di Danny Facchino, riescono a chiudere il primo tempo mantenendo inalterato il vantaggio di sette lunghezze (42-35).

Comollo in avvio di secondo tempo segna il massimo vantaggio della PMS (44-35). I ragazzi di San Miniato, non sono venuto a Torino per far da comparse e vogliono dimostrarlo: 5’ del terzo quarto, parziale aperto di 10-0 ed nuovo vantaggio per i toscani (44-45). La PMS prova a reagire e lo fa con Alessandro Buffo, che segna il nuovo vantaggio 47-45, un nuovo strappo degli avversari, però, spedisce i ragazzi di Moncalieri a -4 (47-51). Sul finale di quarto San Miniato riesce ad allungare e portarsi sul -12, con 7’’ sul cronometro Danny Facchino riesce a trovare un canestro e guadagnarsi un libero – che realizza – alleggerendo il parziale e restituendo entusiasmo ai compagni in vista degli ultimi 10’ (52-61).

Grande equilibrio nell’ultimo quarto, con le due squadre che si affrontano ancora a viso aperto con botta e risposta che consentono, dopo 2’, agi ospiti di mantenere il vantaggio accumulato (56-68). La PMS lanciata dalla grande energia di Danny Facchino, arma in più questa sera, riesce a trovare due centri con Zugno e capitan Delvecchio, portandosi a -8 e costringendo coach Barsotti al timeout (60-68). San Miniato si rifà sotto andando ancora a segno con Giacomelli e Nasello, ma i ragazzi di Spanu sono bravi a non lasciarsi sopraffare e a 2’ dalla fine riescono ad cercare ancora lo svantaggio (64-71). Sul finale la tripla di Enihe, segna il -5 e riaccende gli entusiasmi della PMS (67-73), San Miniato prova ad arginare i gialloblù, ma Zugno e ancora Enihe, segnano il -5 quando mancano 30’’. Il tempo rimasto, però, non basta alla PMS per riaccendere il match e la vittoria finale (70-76) va a San Miniato.

PMS: Zugno 16, De Ros 9, Facchino 14, Enihe 6, Abrate, Delvecchio 11, Orlando, Bianchi 2, Manzani, Comollo 4, Buffo 5, Ianuale 3. All. Spanu. Ass. All. Squarcina.

San Miniato: Tempestini 3, Giacomelli 7, Zita 6, Nasello 12, Bertolini 25, Benites 5, Perin 5, Capozio, Neri 2, Chiriatti 11. All. Barsotti

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author