Bologna Basket 2016-Pall. Fiorenzuola 78-74, impresa della squadra di coach Trevisan

BOLOGNA BASKET 2016 – ALBERTI E SANTI PALL. FIORENZUOLA 78 – 74

Parziali: 16-21; 39-39; 59-60

Tabellino

BB 2016: Spettoli 13, De Gregori 5, Guerri, Biello 6, Del Papa 3, Tugnoli L. ne, Tugnoli A. 2, Bertuzzi ne, Brotza 12, Zeneli 14, Albertini 23. All. Trevisan.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 14, Sichel 10, Trobbiani ne, Orsini 7, Marletta 4, Lottici M. 7, Klyuchnyk 13, Donati, Garofalo 19, Giani. All. Lottici S.

 

A volte Davide batte Golia. Veniva infatti da 3 sconfitte consecutive, il Bologna Basket 2016, ed era data per sfavorita, pur giocando nella roccaforte casalinga, contro una squadra in salute come la Pallacanestro Fiorenzuola, una delle favorite per il salto alla categoria superiore. E invece i ragazzi di coach Trevisan hanno giocato una partita di grande solidità e sapienza cestistica, sempre attenti in difesa e produttivi in attacco. Il BB2016 è parso trasformato rispetto alle ultime prestazioni in cui era prevalsa una certa stanchezza e in cui gli infortuni avevano probabilmente giocato un ruolo predominante. Nel match contro una compagine quadrata, ben allenata e conscia della propria forza come Fiorenzuola i padroni di casa hanno sfoderato la migliore prestazione da inizio torneo (28/54 da 2, conditi da 15 assist), mostrandosi fin dal primo minuto decisi a non arretrare di fronte alla preponderanza fisica degli avversari. Guidati da un Albertini autore nel giorno del suo compleanno di una prova maiuscola da 23 punti e 7 rimbalzi, i bolognesi hanno convinto con un gioco collettivo in cui però non si possono non ricordare le prestazioni di un superlativo Brotza (al suo massimo stagionale di 12 punti e micidiale a rimbalzo e nella fase difensiva) e di un reparto guardie efficace e reattivo, da Spettoli ad Andrea Tugnoli al rientrante De Gregori. Bene anche Zeneli e Del Papa e un plauso a coach Trevisan per aver saputo limitare con successo il bomber Garofalo e il centro ucraino Klyuchnyk.

La cronaca: i piacentini partono forte e a metà primo quarto sono sopra 4 con canestri di Gallo e Garofalo. Albertini e Brotza rispondono colpo su colpo e il BB2016 resta a contatto. Nella seconda frazione qualche persa di troppo allontana gli ospiti che a 3’30 dal termine sono davanti 34-28. Ma una schiacciata di Zeneli su assist di De Gregori e il successivo canestro di Albertini su servizio di Del Papa riportano la gara in equilibrio. Il primo tempo si conclude con uno spettacolare canestro da 3 in rovesciata e di tabella del solito Albertini. Il terzo quarto si apre con Fiorenzuola che tenta la fuga con un parziale di 5-0. A 6’ 50” massimo vantaggio degli ospiti per 49-41, ma Spettoli segna 5 punti di fila e riavvicina i bolognesi. Fiorenzuola è molto fallosa e il BB2016 viaggia in lunetta, anche se con risultati alterni (alla fine 13/23 ai liberi). Del Papa firma il -2 e Brotza con rimbalzo e cesto su tiro sbagliato di Tugnoli completa allo scadere del quarto il ricongiungimento sul 59-60. Nell’ultima frazione un canestro d’annata in gancio di Albertini e un recupero di De Gregori con fallo subito e 2/2 dalla lunetta portano al vantaggio per 69-63 a 5’30”. A 2’47” il +8 sembra decisivo, ma i piacentini non sono mai morti e si rifanno sotto. A 1’30” sopra 5 Zeneli subisce fallo ma fa 0/2 e il successivo canestro pesante di Garofalo porta Fiorenzuola a -2. Finale thriller, dunque. De Gregori viene mandato ai liberi, li fallisce entrambi, ma uno strepitoso Albertini prende il rimbalzo d’attacco e sul fallo trasforma entrambi i tiri da fermo. I viaggi in lunetta si susseguono e a 2” dalla fine il +4 mette al riparo da ulteriori sorprese. Finisce 78-74 ed è grande festa in campo e sugli spalti (150 spettatori presenti).

Ora il BB2016 è atteso da tre incontri fondamentali che stabiliranno se la neosocietà potrà ancora ambire a un posto nei playoff oppure se si dovrà accontentare dell’opzione nono posto/playout. Il primo complicato ostacolo a Ferrara il prossimo sabato.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Bologna Basket 2016

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author