Bologna-Brindisi, Morea: "Leadership diffusa. Facciamo fede sui nostri punti di forza"

Il vice allenatore biancoazzurro Alberto Morea ha incontrato questo pomeriggio i giornalisti presso la sala stampa ‘Antonio Corliano’ nel Palasport “E. Pentassuglia”.

Morale molto alto per la squadra biancoazzurra reduce dalla rimonta vincente ottenuta in casa sulla Reyer Venezia: “Il morale è ottimo e gli allenamenti in settimana sono stati pimpanti. La forza del gruppo è sempre stata di riuscire ad affrontare ogni allenamento con la stessa determinazione e lo stesso piglio a prescindere dal risultato della domenica precedente. Chappell ha avuto un piccola fastidio ma contiamo di recuperarlo, così come valuteremo l’impiego di Clark in funzione della partita e delle sue condizioni”.

La squadra biancoazzurra affronterà domenica sera al PalaDozza la Virtus Segafredo Bologna alle ore 20:45 per il posticipo domenicale della 26° giornata di regular season: “Un avversario ostico con un roster importante e profondo, che dovremo limitare nella produzione offensiva soprattutto nei giochi a due di pick and roll. Realizzano molti punti in queste situazioni e dovremo avere, come cardine del nostro piano partita, l’interpretazione della fase difensiva. Hanno in dote un parco esterni atletico e un pacchetto lunghi fisico, capace di allargare il campo con ali grandi come Mbaye e Baldi Rossi. Bisogna fare fede sui nostri punti di forza e muovere la palla in attacco, giocare di squadra come sappiamo fare”.

Chiusura finale sulla sua personale esperienza sulla panchina biancoazzurra: “Dal punto di vista professionale e relazione mi sto trovando realmente molto bene. Ciò che mi preme più di ogni cosa è che lo sia in egual misura anche con i colleghi dello staff tecnico con cui lavoriamo ogni giorno. La credibilità che abbiamo assunto nei confronti dei giocatori è una delle soddisfazioni maggiori che si possono avere, aldilà dei risultati delle singole partite vinte o perse durante la stagione”.

Fonte: Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.