Granarolo Bologna - Pasta Reggia Caserta, pregara

VALLI: “CASERTA HA ESPERIENZA, EVITIAMO DISTRAZIONI”

“Caserta è una squadra forte, pericolosa, con un giocatore come Sam Young che ha una storia Nba importante alle spalle e con tanti italiani esperti. Andremo in campo sapendo che andrà rispettata dal punto di vista tecnico, ma decisi a fare la nostra parte e a dare soddisfazioni al nostro pubblico”.

E’ il pensiero di Giorgio Valli, coach della Virtus Granarolo Bologna, al termine dell’allenamento della vigilia, e in vista della sfida di domani (Unipol Arena, ore 18.15) contro la Pasta Reggia Caserta di Lele Molin. Gara che arriverà in fondo a una settimana proficua, assicura il timoniere bianconero.

“Abbiamo lavorato molto, e duramente soprattutto nei primi tre giorni, impegnandoci sulle nostre carenze in attacco per avere un gioco che sia sempre più di squadra, senza interruzioni dovute a disattenzioni come se ne sono viste contro Capo d’Orlando. Cercheremo di coinvolgere maggiormente i lunghi, e negli ultimi secondi tutti i giocatori in campo. Ho avuto fortuna, questa settimana, potendo disporre di tutto l’organico, pur con qualche acciacco che Gaddy, Gilchrist e Mazzola hanno sopportato stringendo i denti. Il risultato di domenica scorsa, nel bene e nel male, lo abbiamo resettato. Il bene è stato nella vittoria, perché i successi danno serenità e forza, il male nell’aver concesso troppo nell’ultimo quarto, rimettendo in gioco l’avversario. Ma ora si riparte da zero, contro una squadra forte, come ho detto, e dovremo essere attenti e vigili. Penso che sarà una sfida più difficile di quella con l’Upea, anche perché le squadre migliorano di settimana in settimana, e il livello per forza di cose sale”.

Belle parole per Lele Molin, uno che come Valli ha camminato sulle stesse strade di Ettore Messina (anche in Virtus, dal 2000 al 2002, il tecnico veneziano fu suo assistente).

“Lele è uno dei migliori allenatori italiani, sa far giocare molto bene le sue squadre. E ha un gruppo rodato: sei giocatori della passata stagione sono ancora lì, e quelli che si sono aggiunti sono importanti. La classifica non dice nulla: a Roma non avevano Young, Brindisi è una delle migliori cinque squadre del campionato. Sono sicuro che non sarà semplice, ma noi vogliamo tenerci stretto il fattore campo”.

Ufficio Stampa e Comunicazione
Virtus Pallacanestro Bologna


«Dobbiamo andare a Bologna con la consapevolezza di sapere chi andiamo ad incontrare. Quella felsinea non è più la squadra di una volta, ma è una formazione che ha vestito la tuta da operai e sa che per loro ogni partita sarà una battaglia. Troveremo una squadra affamata e, nell’affrontarli, dobbiamo essere consapevoli di questo»: così coach Molin inquadra la prossima trasferta di campionato che vedrà la Pasta Reggia impegnata a Casalecchio di Reno contro la Granarolo Bologna. Il tecnico casertano ritorna anche sulle due sconfitte che hanno caratterizzato l’avvio di stagione sottolineando il rammarico della squadra «per non essere riusciti a sfruttare le occasioni che pur si sono presentate, sia a Roma che contro Brindisi, nonostante le assenze che hanno caratterizzato queste prime gare. Questa settimana abbiamo lavorato bene ed indubbiamente stiamo meglio fisicamente, a cominciare da Sam Young che sta raggiungendo una condizione migliore dopo l’infortunio patito nel torneo di Caserta. Certo è ancora prematuro dire che siamo al top, ma ciò non toglie che dobbiamo andare in campo e giocare le nostra partita cominciando dalla fase difensiva». A conclusione dell’incontro con i giornalisti è intervenuto il presidente Carlo Barbagallo per smentire seccamente la notizia riportata su una pagina web bolognese e ripresa da un sito casertano relativa ad una riflessione societaria su Molin. «Lele – ha sottolineato il massimo esponente del club – non è mai stato in discussione. È il nostro allenatore e da qui non si muove».
Per la partita tra la Granarolo Bologna e la Pasta Reggia sono stati designati Enrico Sabetta di Termoli, Mark Bartoli di Trieste e Denis Quarta di Rivalta di Torino. La gara sarà trasmessa in diretta da Teleluna2 (canale 95 del digitale terrestre9 e da Radio Prima rete (FN 95.00 Mhz; www.radioprimarete.it)

Carlo Giannoni
segretario generale
responsabile ufficio stampa

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author