Il Bon Ton domina il derby con l'U.S. Livorno

E con questa, sono dieci vittorie consecutive da inizio campionato: il BON TON LABRONICA BASKET prosegue la marcia in vetta al campionato di Serie C Silver espugnando anche il parquet del PalaCosmelli, tana dell’U.S. Livorno (50-85, 17-23, 28-51, 48-72 i parziali).
Solito copione, ma attori protagonisti diversi: super Mario Gigena, che fino a sabato realizzava oltre 20 punti a partita, è incappato in una serata storta al tiro limitando il proprio fatturato a 7 punti. Ma la forza di un gruppo, lo star bene insieme, emerge soprattutto in questi momenti. Quando tutti gli altri, e nella fattispecie ci riferiamo a Simone Vaccai (18 punti) e Tommaso Spinelli (17, con triple allo scadere del secondo e terzo quarto), prendono in mano le redini delle situazione e segnano da ogni zona possibile, in ogni modo possibile. Positivo anche il rientro di Alessio Melosi (11), chirurgica la gestione dei possessi di Tommaso Sollitto, in crescita la condizione di Riccardo Giardini e, infine, la faccia tosta di Bambi, Papini e Filippi, ai quali coach Carlo Bellavista – altro artefice di questo “magic moment” – ha concesso ampio spazio nel finale.

U.S. Livorno 50
Bon Ton Labronica Basket 85
BON TON: Giardini 6, Sollitto 2, Vaccai 18, Papini, Spinelli 17, Filippi, Melosi 11, Gigena 7, Niccolai 19, Bambi 5. All. Bellavista, Betti.
Parziali: 17-23, 28-51 (11-28), 48-72 (20-21), 50-85 (2-13)

 

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author