Bonessio è il primo colpo di Recanati per la stagione 2015/16

La U.S.Basket Recanati annuncia che il primo giocatore a sottoscrivere un accordo di prestazione sportiva su base annuale per la stagione 2015/2016 è Daniele Bonessio. Ala romana di 199 centimetri, classe 1988, è un grande agonista che sa difendere in modo efficace sia sui pari ruolo che sui “4”, dove può dare alcuni minuti. Sa tirare da tre punti, specie sugli scarichi, passare la palla e “rovistare nella pattumiera” per ricavarne punti in valutazione. Bonessio è cresciuto nelle giovanili della Eurobasket, serbatoio storico della Virtus Roma. Alla formazione giallorossa arriva nel 2004 ed ha anche l’opportunità di esordire nella massima serie collezionando 12 presenze nella stagione 2005/2006. Nel 2006/2007 passa alla A.C.Imola, con la quale si mette subito in luce in LegaDue. La stagione seguente il primo approdo nelle Marche per vestire la casacca dell’Aurora Jesi, con la quale conferma il processo di crescita ritagliandosi una media di oltre 10 minuti a gara ed ha la gioia di poter alzare la Coppa Italia di LegaDue, battendo in finale Ferrara, squadra organizzatrice delle Final4. Nella stagione 2008/2009 scende ad Ostuni in A dilettanti, per avere più minuti a disposizione e manda a referto oltre 11 punti a gara in 25 gare ufficiali. Nell’estate 2009 firma per Barcellona P.d.G., risultando uno dei protagonisti indiscussi della promozione in LegaDue dei giallorossi siciliani. Resta con la Sigma anche la stagione seguente, che chiude con il 47.5% da 2 ed il 43.8% da 3. Nella stagione 2011/2012, l’ultima per lui nella cittadine messinese, ha qualche problema e chiude con 11.4 minuti, 3.1 punti e 2.1 rimbalzi. A luglio 2012 cambia mare approdando sulle rive dell’Adriatico a Bari, scelta che si rivela azzeccata perché le sue media tornano importanti con 11.1 punti e 7.3 rimbalzi. La scorsa stagione Bonessio ha vestito la maglia di Matera, dove ha giocato 26 gare restando sul parquet oltre 26 minuti di media, fatturando quasi 10 punti, 5.8 rimbalzi e 3 assist.

Quando mi hanno prospettato la soluzione di Recanati – riferisce in neo gialloblu – sono stato molto felice ed ho accettato nel giro di poche ore. Non vedo l’ora di tuffarmi in questa nuova avventura ed iniziare a far parte di un ambiente che mi descrivono come familiare. Recanati l’ho già affrontata da avversario ed ho percepito che ci sono margini per crescere ancora e fare pallacanestro ad alto livello. Inoltre, ritrovo Zanchi, coach con il quale sono stato benissimo a Casalpusterlengo, e questo mi dà ancora più carica. Spero che questo mese e mezzo passi in fretta per conoscere i nuovi tifosi ed entrare a contatto con questa città, che mi dicono essere bellissima”.

Ritengo che Daniele sia un giocatore per palati fini – dice coach Zanchi –. Capisce il gioco del basket come pochi altri, può giocare praticamente in tutti i ruoli, sapendo mettere palla a terra e passarla come pochi altri. In difesa, inoltre, difende indifferentemente su tutti i ruoli con efficacia. L’ho avuto a Casalpusterlengo e so che non gli interessa di fare 2 o 20 punti, di partire in panchina o in quintetto: lui vive per la squadra ed il gruppo. Per questo ha già vinto tanto nonostante la giovane età. Sono estremamente soddisfatto di questo innesto: iniziamo col piede giusto”.

Bonessio vestirà la maglia della USBR n°17.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author