Botti di capodanno: Milano ad un passo da Kuzminskas

A sorpresa Olimpia Milano, anticipo i botti di fine anno con un colpo proveniente dall’altra parte dell’oceano: Mindaugas Kuzminskas.

Il 28enne ex New York Knicks, non ha ancora firmato ma siamo davvero vicini, dopo aver bruciato la concorrenza dell’Anadolu Efes.

Contratto fino a fine anno, con clausola di uscita in caso di chiamata NBA ed opzione fino al 2019.

CHI E’ KUZMINSKAS

2.06 m per 98 kg, Kuzminskas è un punto fermo della nazionale Lituana. Inizia la sua carriera nel Sakalai Vilnius prima di passare al Perlas Vilnius e poi allo Šiauliai.

Nel 2010 il passaggio allo Zalgiris Kaunas che lo proietterà sui palcoscenici europei.

Nei 3 anni a Kaunas chiude con una media di 7.1 punti in 23 gare di EuroLeague..

Il 2013/2014 vede il passaggio in Spagna all’ Unicaja Malaga e il 22 Ottobre 2015 segna il suo massimo in carriera in EuroLeague contro il Maccabi Tel Aviv: 23 punti.

A seguire contro il CSKA, sfodera anche un +30 di +/- (22 unti (6/7 da 2, 3/5 da 3 ,1/1 liberi), 4 rimbalzi, 3 rubate).

In 36 gare in Liga ACB ha una media di 10.3 punti, 3.0 rimbalzi e 1.1 assist.

Numeri che valgono la chiamata dei New York Knicks, che lo ufficializzano il 9 luglio 2016.

In 68 gare in maglia blu-arancio registra 6.3 punti e 1.9 rimbalzi, con un Carrier high di 19 punti contro Chicago.

Ad inizio stagione è stato tagliato, dopo una sola partita giocata, per il ritorno di Joakim Noah.

A MILANO

Un segnale decisamente importante per la società di Piazzale Lotto. Kuzminskas è il giocatore ideal per lo spot di Ala forte come lo intende Pianigiani.

Andrà quasi sicuramente a rimpiazzare Corey Jefferson, dopo l’ultima scadente prova contro la Stella Rossa.

Grande difesa, abilità a rimbalzo e ottimo q.i. cestistico: a parole tutto ciò che serve a Milano.

Troverà in squadra il suo compagno di nazionale, Kalnietis.

Basterà all’Olimpia questo colpo per evitare l’ultimo posto per il secondo anno di fila?

Commenta
(Visited 125 times, 1 visits today)

About The Author