Botto di capodanno per la Costa d’Orlando, ecco Tabbi

Botto di capodanno anticipato per l’Irritec Costa d’Orlando, che in vista del girone di ritorno del torneo
di Serie B Old Wild West D ha messo sotto contratto l’atleta Alessandro Tabbi.
Classe 1994, 207 cm per 94 kg, Tabbi è un lungo di grandi stazza e intensità. Nonostante la giovane età,
ha già accumulato una buona esperienza in giro per l’Italia ed è pronto a mettere la sua etica lavorativa,
le sue doti a rimbalzo e la sua presenza nel pitturato al servizio della squadra del presidente Giuffrè.
Licatese ma di formazione cestistica romana, Tabbi proviene dal Green Basket Palermo, dove ha fatto
registrare 4.1 punti e 2.7 rimbalzi di media in 19’ di utilizzo. In precedenza, Tabbi ha vestito le canotte
di Palestrina (A Dilettanti e B), Forlì (LegaDue) e Trapani (DNA Gold), oltre ad aver giocato in B con
Taranto, Pescara e Montecatini. Adesso la nuova avventura con la maglia della Costa d’Orlando
Basket. A Capo d'Orlando, Alessandro Tabbi vestirà la canotta biancorossa numero 13.
«Da siciliano, giocare in Sicilia è sempre un piacere – ammette il neo paladino -. A Palermo sono stato
bene ma ho avuto qualche problema con il coach e ho preferito cambiare aria per poter tornare ad
esprimermi al meglio. Arrivo alla Costa d’Orlando con grandi voglia e determinazione. Non sono a
Capo d’Orlando per giocare un play-out o cogliere una semplice una salvezza, io punto sempre in alto
e guardo ai play-off. Conosco le formazioni del girone, credo proprio la nostra squadra possa
competere per un posto tra le prime otto del torneo e farò di tutto per dare una mano al club,
all’allenatore e ai miei nuovi compagni di squadra».

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author