BPC Cassino, contro Catanzaro per rialzare la testa

Tredicesima partita del girone di andata del campionato nazionale di Serie B , settima trasferta della BPC Virus Cassino chiamata alla trasferta calabrese in casa della terribile Catanzaro .

La BPC Virtus Cassino è reduce purtroppo da due sconfitte consecutive giunte nello scorso week end per mano dapprima di Palestrina quindi di Napoli .

Due sconfitte che hanno lasciato il segno in classifica dove la truppa di coach Luca Vettese conta 14 punti ed occupa il sesto posto .

I 14 punti sono frutto di 7 vittorie e 5 sconfitte per i rossoblù cassinati .

Gli avversari di turno dei lupi della Terra di lavoro , i giallorossi calabresi , contano nel loro paniere 8 punti frutto di 4 vittorie e di 8 sconfitte , ma bisogna dire che nell’ultimo turno sono stati sconfitti da Valmontone in trasferta mentre in precedenza, nel giorno dell’Immacolata , lo scorso 8 dicembre , si sono resi protagonisti di fronte al pubblico amico di una entusiasmante prestazione contro Forlì , battendo gli uomini di coach Di Lorenzo dopo ben due overtime per 103- 100.

Insomma una trasferta davvero molto insidiosa per Del testa e compagni che non sono in un brillante momento di forma e soprattutto lamentano una evidente crisi di risultati .

Nelle ultime 4 gare 3 sconfitte ed una sola vittoria , quella casalinga contro Patti.

Insomma chi ha tutto da perdere da questa coincidenza astrale è solo la BPC Virtus Cassino che è sull’ottovolante del rischiatutto .

Infatti il roster calabrese non è affatto da sottovalutare ed ha aggiunto in corsa il temibile cetro Devil Medizza . Questi è decisamente un giocatore importante per la serie B e con Naso e Guadagnola va a comporre un terzetto di lunghi tutti mancini. Tra gli esterni massima attenzione i ragazzi di Cassino dovranno prestare  al talento di Carpanzano e alle grandi doti di realizzatore di Thomas Di Dio.

Insomma vietato distrarsi e soprattutto essi dovranno giocare con attenzione e determinazione in fase difensiva.

La squadra , inutile dirlo , si è preparata molto bene e con la massima concentrazione ed è pronta e preparata come sempre per affrontare  nel miglior modo possibile l’insidioso viaggio calabrese.

La gara sarà diretta da Tammaro Nicola di Giffoni Valle Piana (SA) e da Napolitano Biagio di Quarto (NA). Nicola Tammaro è all’esordio assoluto quest’anno nella direzione delle due contendenti , Biagio Napolitano invece ha diretto i rossoblù cassinati in una sola occasione quest’anno , nella partita sfortunata dell’esordio interno contro Valmontone . Una primizia assoluta anche lui per Catanzaro.

Catanzaro dunque , lo ripetiamo , a dispetto della classifica è avversario assolutamente da non sottovalutare .

Gli  avversari di giornata infatti sono reduci da tre vittorie interne consecutive , Stella Azzurra , Cefalù e come detto sopra nell’ultima partita casalinga ha prevalso sui romagnoli di Forlì dopo una gara estremamente difficile e rocambolesca conclusa dopo ben due overtime con una mostruosa prestazione di capitan Carpanzano ben 36 punti .

I leader della squadra ospite sono comunque  di sicuro Dario Guadagnola (16.7 punti di media) e Gianluca Carpanzano (18.9 punti di media). In doppia cifra di media anche il sopracitato Medizza , 11,5 di media e ben 9 rimbalzi a partita .

Catanzaro è una squadra che segna molto, 78.3 punti di media, e a ben vedere è dietro solo alle prime tre della classe , Napoli , Valmontone e Palestrina .

Cassino in questa speciale classifica non è di certo messa così bene , con 75.3  punti segnati di media per gara .

Dove Cassino è invece  una garanzia , anche se nelle ultime due apparizioni ha subito decisamente troppo ,  dove è una certezza è sicuramente  nella fase difensiva . Bagnoli e compagni infatti subiscono di media 64.6 contro i 77.5 dei prossimi padroni di casa .

Insomma ingredienti per un match che si preannuncia molto combattuto e decisamente difficile per i viaggiatori cassinati .

Il miglior realizzatore della BPC Virtus Cassino  invece è Bagnoli  con 17.6 punti di media, distanti Del Testa e Valesin, che portano in dote al coach cassinate, Luca Vettese , rispettivamente 11.6 ed 11.3 punti di media per gara .

Le premesse di un bel match  , lo ripetiamo,  ci sono tutte, ora staremo a vedere chi riuscirà a prevalere .

La sfida con Catanzaro sarà un ottimo banco di prova per Del Testa e compagni, che si troveranno di fronte una squadra non molto diversa da quella affrontata lo scorso anno, che nella scorsa estate  ha comunque cambiato la guida tecnica, con Pullano che ha preso il posto di Cattani, ed ha visto arrivare giocatori importanti , come Dario Guadagnola, Devil Medizza e Lorenzo Monacelli, oltre ad aver inserito in pianta stabile in prima squadra molti ragazzi provenienti dal settore giovanile giallorosso.

Commenta
(Visited 36 times, 1 visits today)

About The Author