Germani Brescia, Esposito: "Giusto fermare tutto. Prima sconfiggiamo il virus, poi vedremo il resto"

Continuano ad arrivare le reazioni degli addetti ai lavori riguardo la decisione della Fip di fermare definitivamente la stagione 2019/20, a causa della pandemia da COVID-19. Vincenzo Esposito, coach della Germani Brescia, ha espresso la propria opinione sul Giornale di Brescia, schierandosi totalmente dalla parte dei vertici del basket italiano.

Sono d’accordo e stop” – dice netto Esposito – “Era una decisione che, parlando sinceramente, era nell’aria da un paio di settimane; bisognava solo capire chi avrebbe preso la decisione. Ci ha pensato la Fip, con la mediazione della Lega, e devo dire che Petrucci e Gandini sono stati molto bravi“.

Prosegue l’head coach di Brescia: “Forse chi non è di queste parti non ha le idee ben chiare del dramma che stiamo vivendo qui. Io ne sono testimone, avendo tra l’altro perso anche persone care che vivevano in altre città. Il virus è terribile. Quanto fatto non ce lo toglie nessuno, ma come si fa a pensare allo sport con i morti che si contano ogni giorno?“.

Il rebus, ora, è chiaramente il prossimo futuro, il ritorno alla normalità dopo l’emergenza: “Quanto successo ci servirà per ripartire più strutturati. Tutti i club dovranno riorganizzarsi, compreso il nostro” – spiega – “Adesso c’è il tempo per colmare le lacune. Vorrei ripartire con il roster di questa stagione, ma bisognerà capire tante cose. Dal budget a disposizione al tipo di campionato che andremo ad affrontare, oltre alla partecipazione o meno alle coppe europee“.

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.