Brescia crolla nel secondo tempo e perde in casa contro i Buducnost

Dopo la bella vittoria contro il Mornar Bar, la Germani Brescia torna a perdere in Eurocup cedendo ai montenegrini del Buducnost per 66-75 e dicendo addio alla Top 16.

Primi due quarti di marca bresciana con Cristian Burns sugli scudi soprattutto nel primo quarto con 7 punti consecutivi. Nikolic tiene a galla gli ospiti ma una giocata di Ancelotti porta Brescia in vantaggio all’intervallo sul 40-31.
Nel secondo tempo i padroni di casa raggiungono la doppia cifra di vantaggio ma un break di 0-8 dei montenegrini spegne Brescia che prima si fa sorpassare con Ejim, poi chiude in svantaggio di sei punti a 10′ dal termine.
Buducnost che amministra il vantaggio negli ultimi dieci minuti raggiungendo il +10 e non concedendo nessuna possibilità di rientro ai lombardi chiudendo la partita sul 66-75.

MVP della partita l’ex Venezia Ejim con 18 punti a referto, bene solo Drew Crawford per Brescia con 15 punti.

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.