Germani Brescia, Esposito: "La strada è ancora lunga, ma complimenti ai ragazzi"

Anche la Germani Brescia ha inaugurato la sua stagione con una vittoria, imponendosi per 90-82 al PalaLeonessa ai danni della Pallacanestro Reggiana. Coach Vincenzo Esposito si è espresso così davanti ai microfoni a fine partita: “Il timore e il rispetto che avevamo nei confronti di Reggio Emilia sono stati confermati. Abbiamo affrontato una squadra di esperienza e talento, che darà fastidio a molti. La vittoria di questa sera vale tanto, anche se è solo la prima“.

Sono contento di tante cose, quella maggiore è la reazione ai black-out importanti che abbiamo avuto durante la gara: per una squadra nuova non è così scontato” – prosegue l’allenatore campano – “Abbiamo avuto momenti di negatività, correvano il rischio di smarrirci. Il fatto che questo non è accaduto vuol dire che il nostro è un gruppo che ha già qualcosa in cui crede“.

La strada per crescere è lunga, in pratica abbiamo fatto tre preparazioni diverse” – conclude Esposito – “Non è stato semplice, complimenti ai ragazzi per quello che hanno fatto. Dobbiamo imparare a evitare i black-out, avere più consistenza difensiva e rimanere all’interno delle regole, specie quando giochiamo con squadre dal grande talento offensivo. La strada è lunga, ma il fatto che d’ora in poi giocheremo ogni tre giorni potrà accelerare il nostro processo di crescita“.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Basket Brescia Leonessa.

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.