Pallacanestro Brescia, Esposito: "Siamo ancora incompleti e in ritardo di condizione"

Una bomba di Christian Burn con 2″ sulla sirena, dopo una partita passata quasi totalmente ad inseguire gli avversari, ha permesso alla Pallacanestro Brescia di vincere per 89-88 sulla Pallacanestro Varese, centrando la seconda vittoria consecutiva in Supercoppa.

Queste le dichiarazioni di coach Vincenzo Esposito, a margine del match: “Dal punto di vista offensivo, direi che sicuramente stiamo crescendo. Ci conosciamo meglio, e lo si vede nell’esecuzione dei giochi. Dal punto di vista fisico e della difesa, invece, non c’è tempo per lavorare. Siamo e saremo in ritardo ancora per un po’“.

La voglia di non mollare mai e di aiutarsi definisce l’atteggiamento difensivo” – aggiunge – “Ci mancano ancora il quattro e il cinque titolari e la condizione fisica stiamo cominciando a curarla adesso, perché a causa del Covid nelle prime due settimane non lo abbiamo potuto fare come si deve. Siamo contenti della vittoria, con la speranza di recuperare i due assenti per dare riposo a ragazzi che ora stanno facendo una fatica extra“.

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.