Leonessa Brescia, le parole di Landry : "Possiamo realizzare grandi cose"

Leonessa Brescia, le parole di Landry

Sono orgoglioso di restare a Brescia, possiamo realizzare grandi cose”. Queste le parole con cui Marcus Landry, ala statunitense della Germani Basket Brescia, commenta il rinnovo del contratto che lo vedrà legato al club bresciano per altre due stagioni. Landry, MVP dello scorso campionato di Serie A, ne è stato anche il capocannoniere con 19.6 punti di media a partita.

“Sono orgoglioso di continuare a essere parte della Leonessa, le parole difficilmente possono descrivere quello che sento – spiega l’ala di Milwaukee -. Non vedo l’ora di tornare in campo con i miei compagni di squadra. Guardo con fiducia alla nuova stagione e sono pronto a realizzare grandi cose. Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile per me tornare a Brescia per altri due anni: il mio amore e le mie preghiere vanno a tutti loro e ai tifosi della Leonessa”.

La soddisfazione del presidente Bragaglio

“Quella per il rinnovo di Marcus è stata una trattativa laboriosa – il pensiero di Graziella Bragaglio, Presidente del Basket Brescia Leonessa -. Naturalmente il giocatore aveva altre richieste e credo che la sua decisione di scegliere Brescia sia dettata dal fatto che qui ha trovato le condizioni ideali per esprimersi al meglio, tanto da riuscire a conquistare il titolo di MVP. Il fatto che abbia voluto restare a Brescia per le prossime due stagioni è indice del fatto che qui si sta bene e ci sono le condizioni ideali per rendere al massimo: in questo senso, Brescia e la Leonessa sono la città e la società ideali in cui potersi esprimere. Abbiamo fatto uno sforzo incredibile per rinnovare il contratto per due stagioni, certi di poter contare sulla professionalità che il giocatore ha mostrato lungo tutta la scorsa stagione”.

“Il fatto che per la prima volta dopo tanti anni un MVP decida di rimanere in Italia e nello stesso club per noi è un motivo di orgoglio, che ci fa ben sperare sulla bontà del lavoro che stiamo svolgendo – afferma Sandro Santoro, General Manager della Leonessa -. Questo vuol dire che la nostra proposta viene apprezzata, anche in considerazione del fatto che dal punto di vista economico non possiamo essere al pari con le grandi realtà del nostro campionato e tanto meno con i grandi club d’Europa, che negli anni scorsi si sono assicurati gli MVP del campionato italiano.

Sono particolarmente felice per Marcus, credo che a Brescia abbia trovato e troverà l’ambiente giusto per vivere la sua vita familiare secondo le sue aspirazioni. La sua conferma è un fattore assolutamente positivo per la squadra che stiamo cercando di costruire, consapevoli del fatto che dal punto di vista tecnico la conferma di Marcus Landry, in un roster in cui sono presenti Luca Vitali e David Moss, fosse la nostra priorità. Adesso ci godiamo questo momento per qualche minuto, poi ci ritufferemo sul mercato per continuare la nostra opera”.

Coach Diana e le sue parole

“Riconfermare Marcus Landry è stato un autentico colpo di mercato – dichiara Andrea Diana, coach della Germani Basket Brescia -. Mantenere un giocatore di questo calibro, MVP del campionato, dimostra la serietà del nostro club e l’ottimo lavoro di unione e compattezza fatti la scorsa stagione. Gli sforzi profusi da tutti portano in squadra un uomo dalle molteplici qualità e contare sulla solidità dello stesso nucleo della scorsa stagione sarà sicuramente un’ottima base di partenza. Marcus non solo è un ottimo giocatore, ma un grandissimo professionista, un uomo di sport e dai grandi principi. Sono veramente felice e onorato al pensiero di averlo con noi anche per la prossima stagione”.

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author