Brescia fa rotta verso Reggio Emilia, coach Diana: "Momento difficile, la parola d'ordine è lottare"

“Il momento continua a essere difficile, la parola d’ordine per superarlo è lottare”: è questo il messaggio, estremamente chiaro e diretto, emerso dalla conferenza stampa di presentazione della partita fra la Grissin Bon Reggio Emilia e la Germani Basket Brescia, che si terrà lunedì 27 marzo alle ore 20.45 al PalaBigi. La Leonessa si trova in un momento complicato ma tutti, dalla squadra alla dirigenza, sono d’accordo sul modo per poterlo superare: lottare fino alla fine per raggiungere il proprio obiettivo.

La conferenza stampa di presentazione del posticipo della 24/ma giornata di campionato si è svolta presso il Centro Benessere Otium, alla presenza del presidente Graziella Bragaglio, del general manager Sandro Santoro, del coach Andrea Diana e di Marina Sigurtà, direttrice della struttura di San Zeno Naviglio.

“Ci troviamo ad affrontare la prossima partita in un momento delicato – le parole di Graziella Bragaglio, presidente della Leonessa -. Siamo alle prese con diversi infortuni, ma l’aggressività e la voglia di dimostrare il percorso fatto finora è tanta. Ci scontreremo con Reggio Emilia con tutta la carica che contraddistingue questa squadra. Fino a oggi abbiamo lavorato molto, abbiamo speso tante energie e siamo riusciti a costruire qualcosa di importante creando una forte passione intorno al nostro club e non abbiamo intenzione di smettere di farlo”.

“Dobbiamo raccogliere le forze e guardare a questo finale di stagione pensando che è il momento di fare delle scelte – spiega Sandro Santoro, general manager del Basket Brescia -. Oltre alla tecnica, al fisico e alla testa, in un periodo di difficoltà come questo è importante adottare una buona strategia. Abbiamo le idee chiare sull’obiettivo che vogliamo raggiungere e per questo chiediamo a tutti, dagli addetti a lavori ai nostri tifosi e a tutte le persone che sono vicine alla Leonessa, di arrivare a fine stagione continuando a essere quelli che siamo stati fino a oggi”.

“Ci saranno difficoltà, ce ne sono state in passato e ce ne saranno in futuro ma noi non smetteremo mai di lottare – conclude il dirigente della Germani -. Siamo in Serie A dopo tanti anni di letargo e daremo battaglia a tutti, perché l’obiettivo per cui abbiamo lavorato è alla nostra portata. Abbiamo ottenuto grandi risultati, come la partecipazione alla Final Eight, ma vogliamo finire la stagione nei migliore dei modi perché lo meritiamo”.

“Abbiamo grande voglia di riemergere e di lottare, vogliamo affrontare ogni partita con il solo obiettivo di dare il massimo – afferma coach Andrea Diana -. A prescindere dal livello di preparazione con cui arriveremo alle partite, dobbiamo mettere in campo tutto l’entusiasmo e la forza che ci hanno portato finora a giocare un campionato di alto livello. Vogliamo finire bene il campionato e vedo nei miei ragazzi la volontà di superare queste difficoltà e tornare a giocare le bellissime partite che abbiamo giocato fino a qualche tempo fa”.

“Lunedì incontriamo una squadra temibile come Reggio Emilia – continua il coach della Leonessa -. In Serie A ogni squadra vive di momenti, positivi e negativi: Reggio Emilia ha passato il suo momento negativo e ora sta tornando a esprimere al meglio il proprio potenziale di gioco. La Grissin Bon è una squadra che gioca con un quintetto tutto italiano, formato da 5 giocatori di alto livello. Ha molta forza sul perimetro e per questo la nostra prerogativa sarà mettere pressione sui loro tiratori, cercando nel contempo di preservare le energie dei nostri ragazzi”.

“Anche questa settimana gli allenamenti sono stati a ranghi ridotti, la situazione sicuramente non è semplice ma i problemi fanno parte della normalità in una stagione – conclude il coach della Germani -. Michele Vitali non sarà della partita e abbiamo altri tre giocatori (David Moss, Lee Moore e Franko Bushati, ndr) a forte rischio. La cosa importante in questi momenti è la compattezza del gruppo ed i ragazzi lo sono. Supereremo questo momento e speriamo di farlo il prima possibile”.

“Sono molto contenta di aver ospitato il Basket Brescia Leonessa presso la nostra struttura – il saluto di Marina Sigurtà, direttrice del Centro Benessere Otium -. Otium è il posto ideale per staccare dei ritmi serrati del lavoro e fare una sosta in quella che è una vera e propria oasi del benessere. Il nostro spazio è interamente dedicato all’accoglienza di quanti vogliono staccare un po’ dai ritmi degli impegni quotidiani, regalandosi qualche ora di Spa o magari facendosi coccolare dagli opeatori dell’area beauty”. Il Centro Benessere Otium si trova in via Leonardo da Vinci 2 a San Zeno Naviglio (BS).

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author