Briantea e Santa Lucia ad un passo dalla finale

Dopo le gare uno delle serie di semifinale Scudetto andate in scena sabato 28 febbraio, le due grandi favorite della vigilia, la UnipolSai Briantea 84 Cantà e il Santa Lucia Roma rispettano il pronostico e ipotecano quella che sarebbe la terza finale consecutiva da contendersi l’una contro l’altra. Nulla da fare per l’HS Cimberio Varese e per il Porto Torres Banco di Sardegna, che cercheranno di riaprire le rispettive serie sabato 7 marzo nel match casalingo e prolungarle alla decisiva gara tre.

Vengono da Cantù i migliori due marcatori di giornata, con l’americano Brian Bell che segna addirittura una tripla doppia con 33 punti, 12 rimbalzi e 10 assist, e l’inglese Gaz Choudhry che mette a referto 20 punti e 10 rimbalzi, in un match dominato fin dai primissimi minuti contro Porto Torres: il parziale di 20 a 5 con cui i padroni di casa e campioni d’Italia in carica aprono il primo quarto indirizza chiaramente la partita verso un facile 98 a 58. Per i sardi da segnalare la doppia doppia dell’ex di giornata Martin Edwards (20 punti e 10 rimbalzi), mentre il capocannoniere della scorsa stagione Simon Munn è stato limitato a 13 punti col 50% dal campo. Tra gli italiani, altra solida prova di Filippo Carossino per la Briantea 84, per l’ennesima volta in doppia cifra con 14 punti e 7 rimbalzi.

Tra Santa Lucia Roma e HS Cimberio Varese la partita è stata invece più combattuta ed in equilibrio, nonostante il 66 a 44 finale possa far pensare il contrario. Gli ospiti sono arrivati a Roma determinati a dare filo da torcere ai vice-campioni d’Italia e sono rimasti in partita fino agli ultimi 10 minuti, grazie soprattutto alla straordinaria prestazione dell’azzurro Francesco Roncari, autore di 13 punti con un perfetto 6/6 dal campo. Il Santa Lucia di coach Carlo Di Giusto alla lunga però ha saputo sfruttare tutta la profondità della propria panchina e con un ultimo quarto chiuso con un parziale di 22 a 11 ha messo in cassaforte la partita d’esordio di questa serie di semifinale. Ben quattro giocatori in doppia cifra per i romani (Cavagnini e Mehiaoui con 14 punti, Rossetti e Berdun con 12 punti), mentre Varese ha pagato soprattutto la scarsa vena di uno dei propri giocatori migliori, lo svedese Joakim Lindblom, che mette a referto solo 1 punto con 0/7 al tiro. In difficoltà anche il centro coreano Kim (8 punti ma 3/10 dal campo). Sabato prossimo, nella splendida cornice del PalaWhirlpool, si preannuncia uno dei match più interessanti dell’annata.

Le eventuali gare 3 di semifinale scudetto si giocheranno sabato 21 marzo, dopo la sosta per il turno preliminare di EuroLegaue, mentre la serie di finale inizierà il 9 maggio.

I RISULTATI DI GARA 1

Santa Lucia Roma vs HS Cimberio Varese 66 a 44 (18-12; 18-15; 8-6; 22-11).

UnipolSai Briantea 84 Cantù vs Porto Torres Banco di Sardegna 98 a 58 (25-10; 17-13; 28-20; 28-15).

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author