Brindisi a valanga sui Kings. Biella: non basta il cuore

Passeggiata di salute per Brindisi, che resetta la sconfitta, in campionato, contro Varese, con annesse polemiche e gravissimo infortunio di Cedric Simmons, e va sbancare, pesantemente, il Taljehallen di Sodertalje, conservando il primo posto, solitario, nel girone A, vista la sconfitta dell’Ulm a Den Bosch.
Partita, sostanzialmente, senza storia; Brindisi, fin dalla palla due, ha aggredito gli scandinavi senza lasciargli scampo, mostrando una netta superiorità. Si sono divertiti un pò tutti, top scorere Marcus Denmon con 21 punti, Delroy James ne ha messi 14, 10 punti a testa per Pullen e Truner. In casa Kings da salvare il solo Bizaca, che ha comunque griffato la doppia doppia da 15 punti e 10 rimbalzi.

Di tutt’altro spessore l’impegno di Biella, che andava a far visita ai Giants di Anversa: la squadra di Corbani ha tenuto benissimo il campo per 30 minuti, per poi crollare, nell’ultimo periodo, sotto i colpi di un parziale di 22-13 che risulterà decisivo.
Per i piemontesi buone prove di Raymond (32 punti) e Laquintana (17 punti), male Voskuil (11 punti con un brutto 3/11 da 3), decisiva l’ultima giornata, con Biella che andrà a far visita al Le Mans, in un vero spareggio sia per il primo posto, sia per la qualificazione semplice alla Last 16.

GIRONE A

Brindisi 8 (4-1)
Ulm 6 (3-2)
Den Boasch 6 (3-2)
Sodertalje 0 (0-5)

GIRONE G

Le Mans 8 (4-1)
Biella 6 (3-2)
Antwerp 4 (2-3)
Kotka 2 (1-4)

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author