Brindisi, parla Sacchetti: "Contro Cantù sarà importante l'intensità"

Coach Meo Sacchetti ha incontrato i giornalisti presso la sala stampa ‘Antonio Corliano’ nel Palasport “E. Pentassuglia”. Queste le dichiarazione dell’allenatore biancoazzurro:

«Andiamo a incontrare una squadra in fiducia che arriva da due vittorie consecutive proprio come noi. Come già detto prima del match con Brescia sarà importante l’intensità con cui scenderemo in campo per pensare di poter vincere in trasferta. A Brescia l’abbiamo fatto a sprazzi, ora vedremo quale sarà la risposta della squadra se ha recepito il messaggio. E’ importante a questo punto del campionato non fare passi indietro».

La MIA Cantù dopo il cambio in panchina sempre avere una marcia in più: «Johnson è sicuramente il giocatore più pericoloso, in grado di colpire sia nel pitturato che nel tiro da fuori. E’ tutta la squadra però che è cresciuta, con Carlo Recalcati che sta sfruttando tutto il roster a propria disposizione dando fiducia a giocatori che invece prima venivano poco utilizzati».

Chiosa finale invece sulle condizioni della propria squadra: «Nic Moore si è allenato regolarmente, Joseph ha avuto un piccolo problema ma non è nulla di preoccupante. Donzelli invece è ancora fermo e decideremo sul suo utilizzo poco prima della palla a due».

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author