A Brindisi per vincere, ultima di andata per la Red October

Ultima partita del girone di andata per la Red October Cantù che, nel turno precedente di campionato, ha iniziato il nuovo anno nei migliori dei modi battendo agevolmente la Betaland Capo d’Orlando. L’avversaria di domenica sera, palla a due alle ore 19:15 al “PalaPentassuglia” (diretta su Eurosport Player), è la Happy Casa Brindisi di coach Frank Vitucci, il quale è riuscito a dare una scossa alla squadra pugliese dopo l’esonero di Sandro Dell’Agnello nello scorso mese di dicembre. Un avvio di stagione complicato per Brindisi, sconfitta dieci volte in dodici partite disputate, cinque i ko consecutivi nelle prime cinque giornate di Serie A. Poi, la reazione: due vittorie consecutive contro Varese e Reggiana, la prima dopo un tempo supplementare, la seconda in trasferta sul difficile campo di Reggio Emilia. Quattro punti pesanti che hanno permesso ai pugliesi di abbandonare l’ultima posizione di classifica, ora occupata dalla VL Pesaro. LE INSIDIE Protagonista del sorprendente successo contro la Grissin Bon Reggio Emilia, l’esperta ala americana di passaporto venezuelano Donta Smith, classe 1983 dal passato in NBA, aggiunto al roster brindisino a stagione in corso. 15 punti per l’ex Atlanta Hawks (5/5 da due) sul parquet del “PalaBigi”, autore della miglior prestazione individuale (22 di valutazione). Un innesto da quasi 12 punti di media per la Happy Casa, a cui bisogna aggiungere anche 4.5 rimbalzi e 2.3 assist di media ad allacciata di scarpe. Tuttavia, il pericolo numero uno per la Red October potrebbe essere il lungo haitiano Cady Lallane, tra i giocatori rivelazione del campionato. Il 25enne caraibico è nono nella classifica dei marcatori con 15.8 punti di media, secondo in quella dei rimbalzi davanti al canturino Christian Burns con 9.5 e terzo per stoppate (1.4) dietro all’altro canturino Andrea Crosariol. Particolarmente pericoloso anche il playmaker Nic Moore, altro innesto arrivato a stagione in corso dopo una breve parentesi al Nanterre che lo aveva strappato dal campionato italiano la scorsa estate, dopo una buona annata proprio in quel di Brindisi. Dal suo ritorno in Puglia, 8 partite giocate ad oltre 13 punti di media, con 3.4 rimbalzi e 3.6 assist di media. COURNOOH UNICO EX Nei due roster, l’unico ex dell’incontro è David Reginald Cournooh, a Brindisi tra il 2014 ed il 2016. L’esterno veronese classe 1990 ha disputato oltre 60 partite in maglia Enel, scendendo in campo 18.5’ di media nel biennio brindisino. 2 La sua miglior annata in terra pugliese risale alla stagione 2015-2016, con quasi 8 punti, 2.6 rimbalzi e 2 assist di media in 25’ di impiego. Cournooh, oggi, due anni dopo l’esperienza in quel di Brindisi, è un punto fermo della Cantù allenata da coach Marco Sodini, tra i giocatori più apprezzati dal pubblico brianzolo pur partendo dalla panchina. Sesto uomo di lusso, Cournooh, ha un minutaggio di 22’ a partita, nei quali totalizza 6.6 punti e 2.6 assist di media. INFO GENERALI La partita, valida per la quindicesima giornata di campionato (ultima del girone di andata), sarà trasmessa come di consueto da Eurosport, sulla piattaforma streaming Eurosport Player. Radiocronaca su “Radio Cantù” FM 89.600 e su radiocantu.com. Red October prima della lega per punti segnati, 85.9 di media, Happy Casa undicesima con 76.1 punti. Brindisi perde in media 14.4 palloni a partita, la seconda peggior squadra del campionato dopo Capo d’Orlando. Molto meno distratta, invece, Cantù con solo 11.8 palle perse di media, meglio di lei soltanto la Germani Basket Brescia con appena 11.2 perse. La Red October recupera anche più palloni: 7.4 di media (quinta in Serie A), Brindisi quattordicesima con 5.6 recuperate. Cantù meglio anche dall’arco (34.5% contro il 32.5% di Brindisi) e negli assist (18.7 di media contro i 13.5 degli avversari), stessa media invece a rimbalzo, entrambe le squadre ne catturano 35.9 di media. Con una vittoria in Puglia, risultati sugli altri campi a parte, i biancoblù si qualificherebbero per la Final Eight di Coppa Italia, in programma a Firenze tra il 15 ed il 18 febbraio.

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author