Brindisi, Vitucci: "Proviamo a superarci e alzare l'asticella. Giocare a Bologna una motivazione in più"

Coach Frank Vitucci ha incontrato questo pomeriggio i giornalisti presso la sala stampa ‘Antonio Corliano’ nel Palasport “E. Pentassuglia”.

La sua Happy Casa Brindisi si appresta ad affrontare la sfida in casa della Virtus Segafredo Bologna: “Dobbiamo alzare l’asticella. Mi piacerebbe vedere che la mia squadra provi a superare i propri limiti, fornendo più qualità al gioco per tutti i 40 minuti. L’avversario che troveremo di fronte per storia, blasone e forze in campo deve stimolarci. Giocare in uno dei palazzetti più belli e caldi d’Italia, se non il primo in assoluto, deve essere una motivazione in più per ben figurare e provare a vincere. Chiedo ai miei ragazzi una risposta di questo genere!”.

Segafredo Virtus Bologna reduce dalla vittoria in trasferta a Brescia che le ha consegnato il quinto posto attuale in classifica: “Dopo 22 partite disputate i valori sono grossomodo rispettati dalla classifica attuale. La Virtus è cresciuta molto in questa ultima fase, assumendo più consapevolezza nei propri mezzi nonostante le diverse assenze. Viste le potenzialità non mi sorprende più di tanto vederla così in alto, al massimo mi sorprendevano le critiche e polemiche iniziali sulla gestione del coach e gli equilibri di squadra che con il tempo poi si sono dimostrate prive di logica”.

Ultima analisi infine sulla positiva prestazione e vittoria con Pesaro ottenuto nello scontro salvezza della scorsa giornata: “L’approccio alla partita, la voglia di vincere e la reazione nei momenti di difficoltà: questi tre aspetti positivi ci portiamo in dote dalla vittoria casalinga con Pesaro. Abbiamo lavorato in settimana su dettagli migliorabili come i tagliafuori,

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author